Tim Cook: “Non unificheremo mai OS X e iOS”

tim cookLa convergenza è sotto gli occhi di tutti da almeno un po’ e sono in tanti ad essersi lamentati proprio di questo fatto: iOS e Mac OS X sono sistemi operativi sempre più simili, e questo ha comportato negli anni una riduzione della complessità e della profondità di accesso garantita al secondo, scontentando un po’ gli utenti poweruser.

Sono in molti ancora ad avere piuttosto paura del fatto che Apple, tra poco, potrebbe anche procedere ad una versione unica del proprio sistema operativo, andando a rendere i Mac (fatta eccezione per le versioni server, ovviamente), delle macchine che funzionerebbero in modo tanto facile quanto i tablet, sacrificando però al contempo le possibilità di personalizzazione e di programmazione out of the box.

Arriva però una smentita importante, forse la più importante, perché Tim Cook, intervenuto al BoxWorks, ha negato in modo netto la possibilità di uno sviluppo del genere.

Si tratta, è inutile negarlo, di un’ottima notizia per gli utenti Mac, che potranno continuare ad utilizzare quello che è un sistema UNIX a tutti gli effetti, con tutto quello che ne consegue in termini di potenzialità e di versatilità.

“Non crediamo in un unico sistema operativo per mobile e PC”

Sono queste le parole laconiche di Tim Cook, nelle quali si può sicuramente leggere anche una frecciatina a Microsoft, che invece ha optato per una semi-fusione. Apple continuerà dunque, almeno per il prossimo futuro, a tenere ben separati i due sistemi operativi, per la gioia di chi non voleva rinunciare alle funzionalità avanzate garantite da OS X.

Sistemi con funzionalità sempre più simili

Ciò non toglie, però, che Apple continuerà a far convergere, almeno a livello di App e di funzionalità, i due mondi. Sono sempre di più le App che funzionano in sincrono tra i due sistemi, con grande vantaggio per chi ha investito completamente nel mondo degli OS (e dunque dei dispositivi) di Apple.

Tutto continuerà però, almeno a livello di base, ad essere separato e diverso: sono troppi i professionisti che devono fare affidamento sulle funzionalità avanzate che per il momento solo OS X è in grado di offrire.

Chi ne ha bisogno, per intenderci, potrà continuare a dormire sonni più che tranquilli.

Articoli che ci piacciono:

loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2016 - Scoprilamela.it è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons