Si può cambiare la batteria di iPad 4?

Vediamo se è possibile sostituire la batteria dell'iPad

La batteria è una delle componenti che personalmente mi rendono maggiormente orgoglioso di possedere un iPad.

Le sue dieci ore di autonomia, infatti, permettono tranquillamente di utilizzarlo per tutta la giornata senza problemi di ricarica, ma può succedere che dopo di versi mesi l’autonomia del dispositivo inizi a diminuire.

La causa potrebbe essere imputabile proprio alla batteria, e per questo è lecito chiedersi se sia possibile sostituirla con una nuova, sicuramente più performante di quella che già avevamo: la risposta è si, anche se le cose non sono semplici.

La difficoltà di aprire l’iPad

Fino a qualche anno fa i dispositivi elettronici erano semplici da aprire, con viti ben evidenti che potevano esser svitate da chiunque; con l’iPad, fin dalla prima generazione, non è così, e infatti staccare la scocca dallo schermo non è affatto cosa facile e sono richiesti mezzi adeguati per farlo.

Per questo motivo la soluzione migliore è affidarci a servizi che già sappiano fare questa operazione; il primo è il servizio clienti Apple, che lo farà gratuitamente se abbiamo stipulato un contratto AppleCare o se siamo nel corso del primo anno di garanzia, a pagamento negli anni successivi.

In alternativa ci sono servizi terzi che lavorano proprio in questo senso, permettendoci di sostituire una batteria ad un costo inferiore a quello chiesto dal servizio Apple; i servizi di sostituzione di batteria sono molto comuni su internet, per un costo che si aggira intorno alle 80 euro.

Procurarsi una batteria di ricambio

La soluzione di cui vi abbiamo appena parlato, visti i problemi tecnici nel cambio della batteria del dispositivo, è sicuramente la migliore per la sostituzione.

Mettiamo però il caso in cui seguendo le istruzioni di un video o una guida trovata in internet, magari con un vecchio iPad di cui ci importa poco, vogliamo cimentarci da soli nel ricambio della batteria: in questo caso dobbiamo trovare una batteria di ricambio.

Per cercarla, possiamo affidarci a siti come eBay, su cui si trova praticamente un po’ di tutto, ma una delle soluzioni è quella di procurarsi un iPad rotto: questi di solito non funzionano per problemi di un solo componente, come la scheda madre, mentre tutti gli altri sono ancora in buono stato.

Possiamo così acquistarlo per togliere i pezzi, utilizzare la batteria di cui abbiamo bisogno e magari vendere di nuovo le altre componenti.

 

Articoli che ci piacciono:

loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2016 - Scoprilamela.it è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons