Samsung: 8 miliardi di investimento per amore di Apple

oledOdi et Amo non è soltanto una famosissima poesia del poeta latino Catullo, ma anche un ragionevole riassunto di quelli che sono i rapporti tra Apple e Samsung degli ultimi anni.

Le due aziende si spartiscono praticamente in solitaria la totalità dei profitti del settore smartphone e tablet e questo è stato abbastanza per far partire cause e controcause (con Apple, è il caso di ammetterlo, come parte più litigiosa delle due).

Nel frattempo però, lontano dai riflettori, le due aziende, la coreana e la statunitense, continuano a fare affari letteralmente d’oro, dato che secondo le ultime indiscrezioni Samsung Display, la divisione del gigante coreano che si occupa di schermi, avrebbe fatto partire investimenti per circa 6 miliardi di euro per fornire gli schermi OLED ad Apple per i suoi futuri iPhone.

Un investimento decisamente fuori dal comune, che deve essere sicuramente supportato da un qualche accordo tra le due aziende, dato che come confermano gli analisti sarebbe difficilissimo che anche un’azienda piuttosto spavalda come Samsung accetterebbe di mettere in ballo una quantità di denaro così importante senza avere nulla in mano.

Questo vuol dire che tra Apple e Samsung gli accordi potrebbero essersi già chiusi ed è una notizia interessante per noi Apple maniaci per due ordini di motivi:

  • Vuol dire innanzitutto che con ogni probabilità iPhone 8 avrà a disposizione già uno schermo OLED, se non addirittura il modello precedente, iPhone 7S;
  • Vuol dire inoltre che gli schermi sarebbero garantiti da un’azienda importante, forse la più importante del settore, ovvero Samsung, a completa conferma dell’assoluta qualità del dispositivo Apple iPhone 7S o 8 che uscirà tra un paio d’anni.

OLED: migliore qualità, ma durano meno

Gli schermi OLED, come avevamo ricordato in più circostanze, sono schermi che offrono immagini più nitide e colori più caldi, con la controindicazione che però, almeno secondo i test di laboratorio più avanzati, si tratterebbe di schermi che si rompono, purtroppo, molto più facilmente.

Apple avrebbe messo in piedi addirittura un paio di laboratori segreti per cercare quantomeno di portare la fallibilità degli schermi OLED on par con quella degli schermi IPS attualmente usati. Staremo a vedere come andrà a finire.

Articoli che ci piacciono:

loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2016 - Scoprilamela.it è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons