Ricarica Wireless: Samsung prende in giro Apple con uno Spot

samsung spotChe tra Samsung e Apple non corra proprio buon sangue, non è un mistero. Sono la riprova di questo gli innumerevoli procedimenti legali che vedono le due aziende una di fronte all’altra nei tribunali di mezzo mondo.

Non bastano però le schermaglie giuridiche, perché tra Apple e Samsung non corre buon sangue neanche a livello pubblicitario: Samsung infatti sta riproponendo di nuovo degli spot che bersagliano proprio Apple, la nemica di sempre, e l’azienda, se dovesse servire ricordarlo, che ad oggi porta a casa la quasi totalità dei profitti del mondo smartphone.

Dopo le pecore, dopo gli hipster in fila, questa volta è il turno di una normalissima famiglia che cerca di caricare il proprio telefono in casa, inserendolo in una base di quelle da stereo, quelle che si utilizzano, per intenderci, per ascoltare la musica. Vediamo insieme di capirne qualcosa di più e di goderci (se così si può dire) lo spot in questione.

Di cosa parla lo spot?

Lo spot, come potrete vedere tra pochissimo, parla di tutte le difficoltà che si possono incontrare utilizzando un normalissimo cavo per la ricarica e la sincronizzazione. Vediamo persone rovesciare bicchieri, chinarsi sotto ai tavoli, fare un disastro con le prese, tutte con rigorosamente in mano un iPhone di ultima generazione.

Non si tratta esattamente di una novità, dato che Samsung già in passato aveva attaccato quelli che sono i fedelissimi di Apple, in campagne pubblicitarie però che hanno avuto come risultato quello di inasprire le lotte tra le due fazioni più che di far passare gente da un lato o dall’altro.

Un goffo attacco ad Apple

Rimane però il fatto che questo spot è poco di più che un attacco piuttosto goffo al marchio Apple, marchio che gode di molta più popolarità di quello coreano di Samsung e che viene attaccato sempre univocamente. Da parte di Apple infatti non si registra alcun tipo di reazione, in quell’indifferenza tipica di chi sa di partire da una posizione di assoluto vantaggio. A dimostrazione di questo non ci sono solo le vendite, ma anche i fatturati, che assegnano ad Apple lo scettro di regina indiscussa del mercato, uno scettro che difficilmente l’azienda coreana sarà in grado di andare a rubare. Apple porta a casa praticamente 7€ su 10€ di quelli che si guadagnano nell’intero segmento e non sembra ci sia pubblicità denigratoria in grado di far cambiare idea ai sostenitori del melafonino.

Articoli che ci piacciono:

loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2016 - Scoprilamela.it è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons