Quanto si guadagna con le App su iPhone? Vale la pena diventare programmatore?

Guadagnare con applicazioni iPhone

L’App Store viene considerato da molti una vera e propria miniera d’oro.

Ogni giorno vengono approvate dallo Staff della Apple decine e decine di applicazioni, che si aggiungono ai milioni di app già disponibili per i device della mela morsicata.

Le app più famose garantiscono ai loro sviluppatori guadagni di tutto rispetto, ecco perchè molti giovani programmatori sperano di sfondare con l’idea giusta.

Guadagnare con le applicazioni iPhone

Guadagnare sviluppando applicazioni iPhone è possibile, ma non bisogna pensare che ogni app porti ad introiti considerevoli. Proprio come accade per i siti web, i guadagni provenienti dalle applicazioni sono molto diversi e dipendono da vari fattori. Di seguito gli elementi più importanti:

  • L’idea
  • Il target
  • Il marketing

L’idea

Il fattore più importante nel decretare il successo di una determinata applicazione è l’idea alla base di questa. Creare un applicativo simile (o identico) a tante altre app già disponibili nell’App Store non garantirà buone possibilità di successo.

Per sfondare c’è bisogno di un’idea innovativa, di un servizio non ancora presente. Bisogna far si che l’utente si accorga di avere un nuovo bisogno o un nuovo desiderio e, soprattutto, bisogna fare in modo che questo venga avverato dalla vostra applicazione.

Il target

Altro punto importante è scegliere il target di interesse. Fin troppo spesso capita che applicazioni con alla base idee originali non riescano ad attirare l’interesse degli utenti.

Questo accade perchè gli ideatori del servizio, in fase di sviluppo, non hanno definito il target di utenti a cui il prodotto sarebbe potuto interessare. Il consiglio che possiamo darvi è scegliere un target di riferimento e modellare l’app in base alle esigenze dei potenziali clienti.

Il marketing

Un’idea innovativa potrebbe diventare famosa anche senza una grande campagna pubblicitaria, ma si sa che un po’ di marketing non fa mai male. Fino a qualche anno fa le applicazioni presenti nello store, in particolare quelle rivolte alla community Italiana, erano veramente poche e questo rendeva meno importante l’aspetto della pubblicizzazione.

Al giorno d’oggi, però, la concorrenza è spietata e senza una buona strategia di marketing fare successo diventa molto più difficile.

I social networks sono ottimi canali di diffusione ed importantissime sono le recensioni dell’applicativo pubblicate dai tanti siti web del settore. Le recensioni, infatti, soprattutto se pubblicate da siti autorevoli, invogliano gli utenti a testare l’applicativo, perchè hanno una maggiore certezza che questo possa garantire loro un valore aggiunto.

Quanto si guadagna con un applicazione?

Come accennato prima, è molto difficile stabilire una cifra, perchè gli introiti sono molto diversificati. Gli incassi delle applicazioni posizionate nella top ten sono molto elevati: si parla di un guadagno medio di ben 47 mila dollari al giorno. Gli introiti scendono a 17 mila dollari al giorno per gli applicativi posizionati fra i primi cinquanta per numero di download.

Vale la pena diventare programmatore?

La possibilità di guadagno è chiara, ma come avviene in ogni settore non tutti possono diventare programmatori di successo.

Questo non significa che non dovete avere la speranza di fare strada nell’App Store, ma che dovete intraprendere questa via solo con un progetto solido alle spalle. Una buona idea, la scelta di un target di riferimento e una puntuale strategia di marketing vi aiuteranno a non perdere la retta via.

Articoli che ci piacciono:

loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2016 - Scoprilamela.it è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons