Quanto dura la garanzia di iPhone 6 Plus?

Quanto ci copre la garanzia del nuovo iPhone 6 Plus?

L’iPhone 6 Plus è il nuovo dispositivo presentato recentemente da Apple. È molto simile all’iPhone 6 per certi aspetti, ma differisce per uno in particolare: le sue dimensioni.

E sono proprio queste dimensioni a renderlo un prodotto piuttosto fragile, per cui anche un piccolo difetto do fabbricazione può strutturalmente romperlo: chi non ha sentito parlare del difetto del piegamento, che fa sì che il telefono si inclini quando lo teniamo in tasca?

Fortunatamente il dispositivo è protetto contro questi difetti dalla garanzia, per cui il codice del consumatore, italiano, impone a tutti i produttori e venditori di qualsiasi tipo di prodotto di addossarsi i costi di riparazione dei dispositivi difettosi. Difettosi solo per problemi di fabbricazione, non per cause accidentali.

La durata della garanzia

Facciamo un po’ di chiarezza nella questione della garanzia. La legge italiana impone che per ogni prodotto la garanzia sia di due anni, il primo da parte del produttore, il secondo da parte del venditore del prodotto.

Le aziende, rispettando questi limiti di base, possono aggiungere altre agevolazioni ed Apple lo fa ma solo per il primo anno, con la cosiddetta “Garanzia Apple”; il secondo anno siamo comunque coperti, ma sarà come far riparare qualsiasi altro modello di telefono, tempi di attesa compresi.

Se vogliamo possiamo rendere il secondo anno uguale al primo pagando, ovvero stipulando un “contratto” che si chiama AppleCare, disponibile in ogni negozio di elettronica che venda prodotti Apple, che fa durare due anni anziché uno la garanzia Apple.

Traducendo in numeri: se io ho acquistato l’iPhone 6 Plus il 1 Ottobre 2014 la garanzia Apple durerà fino al 30 Settembre 2015, fino al 30 Settembre 2016 se ho stipulato AppleCare. Nel caso in cui non stipulassi AppleCare sarò coperto comunque da garanzia legale dal 1 Ottobre 2015 al 30 Settembre 2016, ma non dalla garanzia Apple.

La garanzia Apple

Ma quali sono, precisamente, i vantaggi di questa garanzia e che cosa offre di più rispetto all’altra?

Per prima cosa, non sono previste riparazioni. Infatti, se il nostro iPhone 6 Plus avrà un problema e sarà riconducibile a difetti di fabbricazione (un esempio può essere proprio il piegamento) possiamo portarlo di persona in un qualsiasi Apple Store del mondo, ovunque ci troviamo, anche se non lo abbiamo acquistato in un Apple Store.

Qui i tecnici Apple eseguiranno un backup dei nostri dati, che scaricheranno su un iPhone 6 Plus di uguale capienza completamente nuovo, che ci verrà consegnato al posto del vecchio. Nel giro di pochi minuti avremo in mano un iPhone 6 Plus con tutti i nostri dati completamente nuovo.

Se, poi, non possiamo andare di persona a consegnarlo in un Apple Store, sarà Apple stessa a venirlo a prendere a casa nostra: i tempi saranno un po’ più lunghi (5 giorni) e il nuovo dispositivo ci verrà consegnato a casa, con tutti i nostri dati.

Questi vantaggi saranno disponibili anche con l’AppleCare per il secondo anno; ricordiamo però che dobbiamo stipularlo entro un anno dall’attivazione del dispositivo perché sia valido.

La “garanzia legale” è una garanzia a tutti gli effetti, solo che è più limitata: non è detto che l’iPhone consegnato ci venga restituito immediatamente, anche se le spese non sono a nostro carico, e non ha valore all’estero ma solo in Italia, visto che scaturisce da una legge italiana.

Inoltre non dobbiamo recarci necessariamente in un Apple Store: se abbiamo acquistato il dispositivo in una catena come Mediaworld o Unieuro dobbiamo riconsegnarlo lì, perché le spese di riparazione non sono a carico di Apple, in questo caso, ma di chi ce lo ha venduto; in questo modo dobbiamo sottostare ai tempi del venditore e potremmo rimanere senza telefono anche per periodi di tempo piuttosto prolungati.

 

Articoli che ci piacciono:

loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2016 - Scoprilamela.it è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons