Loading...

Qualcomm e Apple litigano: a rischio il 5G sui prossimi iPhone

qualcommNovità che non portano niente di buono sul fronte di battaglia Apple vs Qualcomm. Sembra che la seria diatriba tra l’azienda di Cupertino e Qualcomm potrebbe causare un rallentamento del modem sui nuovi dispositivi Apple. La lotta all’ultimo sangue tra Apple e Qualcomm potrebbe così portare alla grave mancanza di un modem 5G sui prossimi prodotti dell’azienda californiana.

Le aziende concorrenti riescono già adesso a raggiungere 1 gigabit di velocità massima, ma sembra proprio che la Apple dovrà accontentarsi ancora dei modem attuali anche per i suoi prossimi dispositivi.

Gli affezionatissimi della mela cercano per ora di contenere le urla di terrore (non c’è ancora nulla di ufficiale), ma la possibilità che i nuovi iPhone non abbiano i modem 5G è ad oggi piuttosto concreta.

Intel potrebbe aiutare Apple

Le aziende Qualcomm e Intel hanno a loro disposizione dei chip che sono perfettamente in grado di raggiungere la velocità di 1 Gbit al secondo. Purtroppo Intel non ha ad oggi delle scorte sufficientemente corpose da soddisfare la richiesta di Apple.

Apple potrebbe ovviare al problema acquistando una metà dei modem da Intel e l’altra metà dalla Qualcomm. Purtroppo però c’è la seria possibilità che Apple riceva un netto rifiuto da parte della Qualcomm e questo perché da tempo l’azienda non sta pagando le provvigioni e questa situazione continuerà fino a quando il tribunale non presenterà una sentenza definitiva.

Si evince che è più probabile che l’azienda californiana installi lo stesso tipo di modem a velocità più bassa sui nuovi modelli di iPhone. Per gli affezionati Apple italiani non sarà un problema serio visto che, purtroppo, gli operatori dello stivale non arriveranno a raggiungere la velocità massima di 5G ancora per diversi anni.

Per gli utenti all’estero l’esclusione di Apple dalla massima velocità potrebbe rappresentare un problema fastidioso, se non addirittura serio. Potrebbe anche accadere che Apple perda qualche suo cliente a causa di questa mancanza. Non ci rimane che attendere notizie ufficiali sul fronte Qualcomm e Apple e sperare che la guerra si risolva senza lasciare né morti né feriti sull’impietoso campo di battaglia della tecnologia di ultima generazione.

Articoli che ci piacciono:

Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2018 - Scoprilamela.it è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons