Problemi Wi-Fi iPhone 6, come risolverli

Come risolvere i problemi Wi-Fi del nuovo iPhone 6

Il nuovo iPhone 6 è disponibile alla vendita ormai da alcune settimane.

Tuttavia non sono pochi i problemi che lo riguardano e che gli utenti, nel corso dell’utilizzo, scoprono sulle propria pelle.

La causa principale di questi problemi, probabilmente, è la strategia commerciale di Apple: i nuovi iPhone vengono infatti provati solamente nelle sale private degli edifici dell’azienda, in California, e da pochissime persone, in nome della segretezza sui nuovi prodotti.

Questo fa sì che al momento della presentazione, a sole due settimane dall’inizio delle vendite, gli iPhone sono già tutti assemblati e pronti per il trasporto, e questo fa sì che qualsiasi problema, non potendo essere corretto, arriva così com’è nelle mani degli utenti.

Molti acquirenti del nuovo iPhone 6 hanno riscontrato alcuni difetti di vario tipo, alcuni dei quali (come quello del piegamento) non sono risolvibili.

Altri, invece, potranno essere sistemati tramite un opportuno aggiornamento di iOS, in modo da non presentarsi più. Tuttavia bisogna aspettare che Apple risolva questi problemi, e ciò significa che fin quando non arriverà questo momento dobbiamo pensare ad una soluzione alternativa.

I problemi con il Wi-Fi

Diversi utenti lamentano problemi con la connessione Wi-Fi dei nuovi iPhone 6. Le cose si verificano, all’incirca, in questo modo: dopo due o tre ore di connessione alla rete di casa, la connessione Wi-Fi si scollega automaticamente. A questo punto, se un utente cerca di ricollegarsi tramite l’app Impostazioni, qui non verranno più mostrate le connessioni disponibili.

L’unica soluzione sembra essere quella di riavviare l’iPhone per potersi connettere nuovamente.

Questo problema è presente in tutte le versioni di iOS 8 attualmente disponibili, quindi iOS 8.0, 8.0.1 e 8.0.2. Non c’è quindi molto da fare se non aspettare un aggiornamento maggiore, come iOS 8.1, che stando alle indiscrezioni dovrebbe esser reso disponibile in concomitanza con la presentazione dei nuovi iPad.

Una soluzione alternativa

Fintanto che non capiamo precisamente quale sia il problema, è difficile trovare una soluzione definitiva a questo problema. La disconnessione può dipendere da un surriscaldamento della scheda di rete, da un problema legato alla permanenza della connessione, o ancora da un semplice errore di iOS non corretto da Apple con gli aggiornamenti di queste settimane.

Per evitare di dover riavviare il dispositivo troppo spesso, il nostro consiglio è quello di disconnettere la rete Wi-Fi quando non ne abbiamo bisogno: avendo sempre e comunque la connessione Mobile attiva, possiamo tranquillamente ricevere mail, messaggi o notifiche tramite quella, connettendo così la rete Wi-Fi solo quando vogliamo visualizzare video su Youtube o quando vogliamo scaricare qualche app.

Per disconnettere velocemente la connessione Wi-Fi è sufficiente scorrere dal basso verso l’alto con il dito sullo schermo e premere il pulsante della rete Wi-Fi, salvo compiere l’operazione opposta quando vorremo connetterci nuovamente. In questo modo, non raggiungendo mai le due-tre ore di connessione attiva, con un processo di un paio di secondi riusciremo ad evitare di riavviare anche 3-4 volte l’iPhone in un solo giorno.

Ovviamente, nel momento in cui Apple presenterà la nuova versione di iOS e la renderà disponibile per il download, effettuatelo quanto prima, visto che il problema della rete Wi-Fi è piuttosto comune e Apple non vorrà certo lasciare gli acquirenti del nuovo dispositivo con un difetto così fastidioso tra le mani.

 

Articoli che ci piacciono:

loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2016 - Scoprilamela.it è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons