Outlook 2016 per Mac: non ci sarà più il filtro Antispam

outlook macChi utilizza Outlook su Mac (e si tratta di un esercito particolarmente folto, ve lo garantiamo) non gradirà particolarmente la notizia che vi stiamo per dare. Secondo quanto affermato da Microsoft infatti, nella versione 2016 del popolare programma per OS X mancherà la possibilità di avere un filtro anti-spam client-side, ovvero direttamente sul nostro computer. Si tratta di una novità che ha un suo perché, almeno stando a quello che ci riferisce Microsoft, eventualità che andremo a soppesare attentamente tra pochissimo.

Vediamo insieme cosa e perché è successo.

Il controllo anti-spam? Solo server-side

L’idea di Microsoft è piuttosto basilare. Dato che la gestione dello spam sul lato server ha ormai raggiunto livelli di sofisticazione notevole, e dato che invece si finisce spessissimo per fare dei pasticci, la possibilità da parte dell’utente di gestire il proprio filtro spam è stata eliminata alla radice.

Si tratta in realtà di una scelta più “Mac” che “Windows”, dato che si è scelto di tagliare un’impostazione all’insegna della semplicità e della funzionalità.

Inutile che al messaggio di Ebacher sono seguiti, proprio sul suo blog, messaggi e proteste, che non sembrano voler neanche accennare a rientrare.

Una questione di poco conto

Dato che rimarranno comunque attivi i listati per whitelist (ovvero gli indirizzi mail dai quali ogni mail sarà sempre accettata) e per blacklist (l’esatto contrario, ovvero quegli indirizzi dai quali la mail sarà sempre rifiutata) non ci sembra il caso di stare a discutere di una novità che è pressoché ininfluente. Sono pochissimi infatti gli utenti che scelgono di pasticciare, lato client, con quella che è l’impostazione dei filtri spam, un’impostazione piuttosto difficile da organizzare e che con ogni probabilità, negli anni a venire, verrà eliminata anche dagli altri client di posta.

Le alternative?

Si può pur sempre passare, nel caso in cui non ci andasse a genio la possibilità, o meglio, l’impossibilità di avere tutto sotto controllo, ad altri software. AppStore pullula di server mail che ci garantiscono di poter mettere le mani su tutte le impostazioni, complete quelle della gestione dello spam.

Articoli che ci piacciono:

loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2016 - Scoprilamela.it è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons