Loading...

Ottimo posto in classifica per la batteria di iPhone 12

Gli iPhone sono smartphone che assicurano sempre grandi prestazioni, memorie di archiviazione importanti e software innovativi e tecnologicamente avanzati. Oltre a una serie di funzioni che li rendono oggetti preziosi e desiderati.

Ma c’è il rovescio della medaglia che molti utenti hanno sottolineato, ossia la durata della batteria. In molti hanno rinunciato al marchio Apple per passare a modelli Android per la sola ragione della durata della batteria.

Spesso, infatti, abbiamo visto batterie che si esaurivano molto velocemente costringendo a portare con sé caricatori e powerbank. Per non parlare della difficoltà di sistemarla e sostituirla, con costi spesso elevati.

Ma nell’evoluzione dei prodotti, la casa di Cupertino si è concentrata per risolvere questa piccola ma grande pecca, lavorando sull’integrazione del software e con dei chip che guardano al risparmio energetico. I risultati sono arrivati con iPhone 12.

iPhone 12 Pro Max

Nella gamma dei nuovi nati in casa Apple per la categoria smartphone, l’iPhone 12 Pro Max passa a pieni voti i test per la durata e la funzionalità della batteria, secondo la classifica di DXOMARK.

Visionare il sito è fondamentale per analizzare e studiare gli ultimi test sulle fotocamere degli smartphone. Possiamo trovare anche altre nuove sezioni dove esperti analizzano i componenti e stilano classifiche.

Ebbene, l’iPhone 12 Pro Max si è classificato al primo posto tra i prodotti di gamma premium per il 2020 e al quarto posto per la miglior batteria in assoluto tra tutti i dispositivi.

I test

Per valutare la qualità e la riuscita della batteria ci si basa fondamentalmente su 3 parametri. Essi sono: velocità di ricarica, l’efficienza con il telefono attivo e sotto stress e le ore di autonomia.

Sul sito ufficiale Apple, nella pagina dedicata alla batteria, troviamo ottime caratteristiche, confermate anche dalle varie recensioni degli utenti che hanno acquistato questo modello.

Dal test di DXOMARK è emerso che la batteria si ricarica in un tempo inferiore a 60 minuti per l’80%, l’efficienza energetica è ottima e la batteria ha un’autonomia molto lunga, pari a 2 giorni.

Il merito di questo buon traguardo è dato dal chip A14 di Apple, velocissimo e potente che permette al telefono di lavorare con rapidità e di eseguire le applicazioni preservando l’energia.

Dato il risultato apprezzato dagli acquirenti e riconosciuto anche da test ufficiali, ci auguriamo che la Apple continui ad applicare questi accorgimenti anche sui prossimi modelli.

Articoli che ci piacciono:

Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2021 - Scoprilamela.it è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons