Le migliori app per le foto su iPad

Le migliori app di modifica fotografica su iPad

Al giorno d’oggi, rispetto a qualche anno fa, la fotografia sta diventando una passione sempre più comune tra la gente.

Le fotocamere, anche quelle di una certa qualità, costano poco e non ci sono spese di sviluppo regolari; inoltre sono alla portata di tutti anche gli strumenti per ritoccare e rendere perfette le nostre foto.

In questo il nostro iPad può esserci di grande aiuto. Lo schermo di dimensioni generose ci permette un accesso alle opzioni simile a quello di un computer, e le app che possiamo trovare su App Store ci permettono di raggiungere risultati che si avvicinano molto al professionale, specie se sappiamo utilizzarle.

In questo articolo vi proponiamo una serie di app dedicate alla modifica fotografica indicandone le caratteristiche in modo che possiate scegliere la migliore per le vostre esigenze.

iPhoto

Iniziamo con il parlare di iPhoto, app per la modifica fotografica rilasciata da Apple stessa e disponibile in App Store su questa pagina.

iPhoto permette di prelevare fotografie dal rullino fotografico per modificarne molti parametri, dai più semplici come la luminosità ed il contrasto ai meno utilizzati. Interessante la possibilità di utilizzare dei particolari pennelli tramite le nostre dita, che ci aiuteranno a modificare in modo semplice alcuni parametri delle foto, ma solo in certe aree.

Ad esempio possiamo aumentare la saturazione di un soggetto nella foto ma non dello sfondo, che può essere reso in bianco e nero, per un effetto molto particolare.

L’app è a pagamento, ma Apple ha scelto di distribuirla gratuitamente a tutti gli utenti che hanno acquistato il proprio iPad dopo il 1 Settembre 2013 e che hanno aggiornato ad iOS 7 il proprio sistema operativo. Se rientrate quindi in questa cerchia di utenti, non avete motivo per lasciarvi scappare un’app così ben realizzata.

Adobe Photoshop Touch

Se c’è un’app che da sempre è sinonimo di qualità nel fotoritocco, questa è sicuramente Photoshop di Adobe. Leader tra i programmi per PC e Mac, ne è stata rilasciata anche una versione per iPad chiamata Photoshop Touch.

Nonostante possa sembrare molto semplice, iniziando ad utilizzarla e scavando in profondità tra le opzioni ci rendiamo conto di avere davanti forse la migliore app tra quelle presenti su App Store. Troviamo opzioni avanzate come la curva di colore, la selezione per colore, la possibilità di lavorare su più livelli, così come la possibilità di sfruttare funzioni touch-screen come il ritaglio di una figura utilizzando il nostro dito.

Tra l’altro, avendo a disposizione moltissime opzioni sono presenti anche un certo numero di tutorial passo-passo per imparare ad utilizzare l’app.

Immancabile per chi cerca una soluzione professionale per la modifica delle foto da iPad, Photoshop può essere scaricta da questa pagina di App Store.

Hipsmatic

Hipsmatic è un’app un po’ diversa dalle altre, in quanto non si basa sul ritocco post-scatto ma ci permette di modificare le foto direttamente mentre stiamo fotografando. Si tratta in pratica di un’app che cerca di “emulare” la fotografia analogica.

Potremo quindi modificare il rullino utilizzato, le lenti per lo scatto e le regolazioni direttamente prima di scattare. Chiaramente si tratta solo di modifiche virtuali, ovvero non cambieremo fisicamente le lenti ma otterremo un effetto simile a quanto avremmo potuto vedere su una fotocamera analogica.

Un’app utile per chi vuol cercare di scattare le foto perfetta sul momento, senza dover rimettere le mani successivamente sui propri scatti. L’app può essere scaricata da questa pagina di App Store.

SnapSeed

Snapseed è un’app di fotoritocco terza presente su App Store da molto tempo, che in questo periodo ha saputo migliorarsi ed aggiungere una serie di opzioni sia di fotoritocco che di condivisione sui principali Social Network delle nostre fotografie.

Sarà così possibile modificare gli scatti effettuati direttamente da iPad ma, ancor meglio, sono supportate risoluzioni più alte come quelle delle foto provenienti dal camera connection kit, se ne abbiamo uno. Interessante anche il supporto ai file RAW, i migliori per le modifiche delle foto ma che molte app non supportano.

A livello di opzioni sono disponibili sia le classiche regolazioni dei parametri che una serie di filtri da poter utilizzare rapidamente. Inoltre Snapseed è completamente gratuito e rappresenta per questo un ottimo ripiego per chi non vuole spendere soldi per un’app di modifica fotografica. Se siete interessati, l’app è disponibile presso questo indirizzo.

 

Articoli che ci piacciono:

loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2016 - Scoprilamela.it è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons