Le migliori App per gli studenti universitari su iPad

Le migliori app da utilizzare all'università

Quando mi vengono chiesti articoli in cui parlare di diverse app per una categoria di lavoratori/giocatori, generalmente svolgo una “ricerca di settore” per scoprire quali possono essere le app più consone al pubblico a cui l’articolo è destinato.

Stavolta non farò così: essendo l’università il luogo dove ho utilizzato maggiormente l’iPad, in questo articolo non troverete una serie di app per l’organizzazione della cita universitaria, bensì una lista di app che effettivamente mi sono servite e ancora mi servono nella mia carriera, in quanto ancora universitario.

Andiamo quindi a parlare di alcune applicazioni che possono semplificare notevolmente il vostro studio.

Scanner Pro

Iniziamo con il parlare di uno scanner, Scanner Pro. È decisamente una delle app più utili che possiamo avere sul nostro iPad.

All’università, infatti, capita spesso che per affrontare un esame troviamo appunti fotocopiati nelle copisterie, abbiamo appunti scritti da noi sul nostro quaderno, alcuni scritti da altri quando siamo stati assenti, o che ci interessino parti di un libro che non abbiamo.

Con questa app potremo fotografare tutto e raccogliere qualsiasi cosa come se fossimo su una cartella “immagini”, ottimizzandole direttamente dall’app ed esportandole in sequenza quando vogliamo in un file PDF contenente tutte le foto raccolte finora. Un raccoglitore personalizzato di appunti, insomma. Un’app utile all’inverosimile.

Bookman

Se esportiamo un file PDF ma anche se sono i professori stessi a fornirci file in questo formato, abbiamo bisogno di poterlo leggere. L’app iBooks di Apple è piena di limitazioni, in questo senso, e per questo vi consiglio Bookman: è un’app vecchia, non ottimizzata per iOS 7, dalla grafica arcaica e che ha un sacco di problemi, ma a mio avviso rimane la migliore.

Si tratta in pratica di un lettore PDF ma anche di file come CBR e CBZ (rispettivamente RAR e ZIP contenenti solo immagini a cui abbiamo cambiato estensione, che si leggono come un PDF) in cui potremo organizzare e leggere i file come preferiamo, ma anche prendere annotazioni a mano libera su di essi, utilizzando ad esempio l’evidenziatore.

Nonostante le app per leggere file siano tantissime, questa per i PDF rimane una delle migliori. Provare per credere.

Documents

App che va ad essere complementare alla precedente. Risulta in grado di leggere tantissimi tipi di documenti (non di modificarli) tra cui le immagini, i PDF e i documenti Office.

Permette altresì di organizzarli per cartelle, come su un computer, di conseguenza avremo su un’unica app documenti di vario tipo (ad esempio, tutti i file anche di formato diverso riguardanti la matematica nella cartella “Matematica”) ovviando così al problema del dover aprire tante app diverse per leggere file di formato diverso.

Un’app utilissima per l’organizzazione dei nostri documenti.

Editorial

Mi sento anche di consigliare questa applicazione. Si tratta di un’app per la scrittura professionale su iPad, quindi pensata per chi scrive molto (ad esempio, per i blogger) ma è una delle app più utili per prendere appunti, chiaramente per chi riesce (non io) a scrivere con la tastiera a lezione.

Inserire le formattazioni grazie al linguaggio MarkDown diventa semplicissimo, semplicemente basta *asteriscare* una parola per vederla il grassetto: ci vuole un po’ per imparare ad utilizzarla, ma una volta imparati i controlli la velocità di scrittura, specie relativamente alle formattazioni, grassetti, sottolineature, elenchi numerati, si velocizzerà notevolmente.

DropBox

Inutile dirlo, ma l’unione fa la forza, e mai come all’università; aiutarci con i colleghi può non far altro che bene, e DropBox è un’app utilissima in questo senso: esiste per qualsiasi dispositivo, registrarsi è molto semplice e possiamo creare cartelle condivise su cui chiunque può inserire file, magari appunti propri o file forniti dagli stessi professori.

Se siamo anche un gruppo di dieci persone e ognuno inserisce tre file… Creeremo in pratica un'”enciclopedia di informazioni” che ci permetterà di superare praticamente qualsiasi esame. È stata un’idea venuta ai miei colleghi, che mi è piaciuta subito e che sono fiero di riproporre qui.

 

Articoli che ci piacciono:

loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2016 - Scoprilamela.it è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons