iTunes: libreria cancellata – Apple riconosce il bug e offre una soluzione

iTunesiTunes continua a rimanere l’anello debole, per non dire debolissimo, dell’intera catena Apple. Il software, che è stato aggiornato più e più volte negli ultimi anni, continua ad essere uno dei punti di maggiore problematicità nella gestione dei dispositivi di Cupertino.

Ultimo dei problemi, in ordine di tempo ma sicuramente non di importanza, è il bug che cancella la musica che abbiamo in Libreria, senza alcun motivo apparente.

Secondo Apple si tratterebbe di un problema che colpisce pochissimi utenti, ma che ha comunque scatenato un polverone online, dato che in molti si son visti cancellare la musica contenuta nella Libreria iTunes, musica regolarmente acquistata il cui recupero è ancora incerto.

Presto un bugfix

La risposta dell’azienda, almeno a livello di Pubbliche Relazioni, è stata relativamente rapida. Cupertino, per bocca del suo portavoce, ha detto che una volta rilevato il problema procederà in tempi abbastanza rapidi con la risoluzione del bug, tramite una patch che sarà diffusa tramite aggiornamento.

Non sono però noti i tempi di rilascio, dato che a quanto pare Apple non sarebbe riuscita ancora a comprendere perché soltanto una piccola parte degli utenti si è vista la propria libreria rimossa.

Possiamo chiedere ai dati di Apple?

Apple afferma pubblicamente che solo l’1% degli utenti iTunes sarebbe stato colpito dal bug. Questo dato però è stato già contestato da statistiche parziali raccolte dai siti Internet specializzati in news di tecnologia: sembrerebbe infatti che il problema abbia colpito decisamente più soggetti di quelli che Apple affermerebbe.

La questione potrebbe non finire qui, perché nel caso in cui il recupero della Libreria mp3 si dovesse fare troppo lontano del tempo, in molti sarebbero pronti ad una class action.

iTunes, la pietra dello scandalo

Le proteste che riguardano iTunes sono ormai uno dei motivi principali dell’insoddisfazione dei clienti Apple. Il software, nonostante sia stato riscritto praticamente da zero un paio di anni fa, continua a causare problemi enormi, soprattutto nella gestione delle librerie online.

Un problema che Apple, se vuole rimanere un’azienda al top del settore mobile, dovrà cercare sicuramente di risolvere.

Articoli che ci piacciono:

loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2016 - Scoprilamela.it è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons