iPhone non carica: come risolvere il problema

Come fare se il nostro iPhone non carica la batteria

Una sera torniamo a casa, stanchi dopo una giornata di lavoro e con la batteria dell’iPhone agli sgoccioli.

Mettiamo in carica, magari mentre dormiamo, pensando come sempre che la mattina successiva troveremo il telefono carico al 100%: invece così non è, anzi scopriamo che l’iPhone non si è assolutamente caricato.

Come risolvere questo problema? Ci sono modi per agire prima di rivolgerci all’assistenza?

Il controllo dei componenti

La prima cosa che dovremmo controllare quando la batteria del nostro iPhone non carica è i passaggio della corrente dall’alimentatore al telefono.

Se carichiamo collegati ad un computer dovremo controllare che il cavo USB sia ancora in buone condizioni (tende a rompersi vicino al dock da connettere al telefono) e che la porta USB del computer funzioni correttamente. Basta connettere un qualsiasi dispositivo USB e vedere se viene riconosciuto.

Nel caso della presa a muro dovremo anche controllare il funzionamento dell’alimentatore, e anche qui possiamo provare a caricare un altro telefono per vedere se è presente il passaggio di corrente.

iPhone molto, molto scarico

Il tempo di riaccensione dell’iPhone dopo lo spegnimento per batteria scarica non è sempre veloce allo stesso modo. Dipende dalle condizioni dell’iPhone al momento dello spegnimento, dalla luminosità, dalle connessioni attive, dalle app aperte.

Se quindi quando colleghiamo l’iPhone all’alimentatore non si riaccende poco dopo, proviamo semplicemente ad aspettare: in alcuni casi ci vuole anche un ora prima che il telefono riesca a riaccendersi.

Il ripristino del telefono

Un po’ difficile, ma se lo schermo rimane nero l’iPhone potrebbe in realtà caricare ma avere un problema di diverso tipo, software nello specifico: possiamo quindi provare a mettere il telefono in modalità di ripristino, tenendo premuto il tasto Home mentre tentiamo di accendere l’iPhone con il tasto power.

Nel caso in cui questo metodo funzioni ci verrà chiesto di connettere l’iPhone ad iTunes, che ripristinerà un precedente backup (per questo è importante eseguirli frequentemente) in modo da cercare di risolvere un eventuale problema del sistema operativo.

L’ultima spiaggia: l’assistenza

Se avete provato tutti i metodi di cui abbiamo parlato fino a adesso e nessuno ha funzionato, potreste essere seriamente davanti ad un problema hardware, ad esempio il non funzionamento della batteria o del pulsante di accensione.

In questo caso l’unica alternativa è quella di rivolgersi all’assistenza Apple, che provvederà a sostituire (a pagamento o no in base alla nostra garanzia) il nostro iPhone.

Articoli che ci piacciono:

loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2016 - Scoprilamela.it è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons