iPhone bloccato sulla mela: come risolvere

Come ripristinare un iPhone bloccato sulla mela

Il problema di cui vi parliamo in questo articolo è uno dei più insidiosi che possiamo trovare sull’iPhone: il fatto che il telefono rimanga bloccato sul logo della mela durante l’accensione e che di fatto sia impossibile terminare l’avvio del dispositivo.

Questo problema generalmente succede (anzi, è uno dei rischi da correre) quando effettuiamo il jailbreak del nostro iPhone.

Ad alcuni utenti al primo riavvio dopo la procedura di jailbreak si presenta questo problema, e purtroppo è difficile risolvere senza passare da un ripristino del dispositivo per rieseguire, in caso vogliamo, il jailbreak successivamente.

Prima di ripristinare

Fortunatamente quando succede un’evenienza del genere abbiamo un’arma dalla nostra parte, che è iTunes: generalmente, nella maggior parte dei casi, l’iPhone viene riconosciuto nonostante rimanga bloccato sulla mela e possiamo quindi eseguire un backup del dispositivo, salvando così tutti i nostri dati e le nostre applicazioni.

La cosa interessante è che il backup non è una copia 1:1 (identica) dei dati presenti sull’iPhone, quindi i problemi relativi al jailbreak, così come il jailbreak stesso, non vengono salvati. In questo modo potremo ripristinare l’iPhone senza perdere alcuno dei nostri dati.

Eseguire il ripristino

Per eseguire il ripristino del dispositivo dobbiamo accendere l’iPhone in un modo particolare, che riuscirà ad evitare il “blocco della mela”: si chiama modalità DFU e richiede un piccolo gioco di prestigio per essere inserita.

Spegnamo il nostro iPhone bloccato tenendo premuti contemporaneamente per una decina di secondi il tasto Home e il tasto di accensione. L’iPhone si spegnerà bruscamente.

Aspettiamo qualche secondo, quindi premiamo il tasto di accensione fin quando comparirà la mela, come per riaccenderlo: a questo punto premiamo anche il tasto Home, senza rilasciare il tasto di accensione, questo per circa 10 secondi. Dopodiché rilasciamo il tasto di accensione senza però rilasciare il tasto Home per un’altra quindicina di secondi.

In questo modo avremo attivato la modalità DFU, che permetterà di fare il ripristino dall’ultimo backup utile (quello che abbiamo eseguito poco fa) tramite iTunes. Colleghiamo il dispositivo via USB al computer e attendiamo il completamento dell’operazione. Alla fine il nostro iPhone dovrebbe esser tornato a funzionare correttamente, pur senza jailbreak se il problema dipendeva da quello.

 

Articoli che ci piacciono:

loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2016 - Scoprilamela.it è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons