iPhone 7: enormi i problemi in produzione – attesi ritardi

iphone 7 ritardoUna notizia che davvero non poteva mancare e che in diverse versioni ha accompagnato praticamente l’uscita di ogni dispositivo Apple di telefonia mobile.

Come al solito e come accade sempre a ridosso della presentazione del dispositivo, ci sarebbe infatti una carenza di componenti per iPhone 7 che ne starebbero ritardando la produzione.

La fonte è di quelle buone e indicherebbe la presenza di seri problemi in fase di produzione tanto per iPhone 7 che per iPhone 7 Plus, i dispositivi che Apple dovrebbe presentare al massimo tra un paio di settimane.

Si tratta di un problema non di poco conto, che dovrebbe, come vedremo più avanti, interessare anche noi italiani.

Cosa è successo?

Apple è molto vicina alla data di rilascio di iPhone 7, che dovrebbe cadere al massimo tra tre settimane. Con la presentazione (e dunque l’arrivo sul mercato del dispositivo) a così breve scadenza, sembrerebbe però che molte delle componenti che sarebbero utilizzate per iPhone 7 stiano procedendo a rilento, causando costi maggiori per i produttori e per Apple, nonché un volume minore di telefoni che sono assemblati.

Il problema potrebbe non farvi preoccupare, dato che ha accompagnato praticamente ogni uscita di iPhone, anche se in questo caso, come vedremo tra pochissimo, il problema sembrerebbe molto più importante.

10 milioni di unità in meno rispetto a iPhone 6s

Il problema, secondo le stesse fonti, sembrerebbe molto più grave di quanto si sarebbe verificato con iPhone 6s. C’è anche da sottolineare però il fatto che iPhone 6s utilizzava in larga parte le medesime componenti del suo predecessore e che quindi i problemi di produzione avevano riguardato soltanto alcune componenti specifiche. Si tratta comunque di problemi che non fecero poi aspettare molto i clienti e che furono risolti prima della stagione calda dell’elettronica, ovvero prima di Natale.

Cosa succederà? E perché interessa noi italiani?

Apple è un’azienda che da tempo ha tolto l’Italia dalla lista delle sue priorità e in genere i ritardi di produzione, dunque, finiscono per scontentare soprattutto il nostro paese, che si vede restringere le consegne e dunque avere problemi a livello di reperibilità del telefono, soprattutto nelle prime settimane successive all’uscita.

Articoli che ci piacciono:

loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2016 - Scoprilamela.it è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons