iPhone 6S è impermeabile? Ecco i video che vi raccontano la verità

iPhone 6s acquaCome al solito, uscito un nuovo dispositivo Apple comincia la giostra di quelli che sono i test più estremi ai quali uno smartphone può essere sottoposto. Quello di cui vi parliamo oggi è il test di immersione di iPhone 6S: avete capito bene, ci sono dei gruppi che, nonostante sia ancora difficilissimo mettere le mani su un iPhone 6S, hanno deciso di buttare il loro in acqua per cercare di testarne le capacità di resistenza.

iPhone 6S è impermeabile oppure no? A darvi la risposta ci hanno provato tantissimi Youtubers, ed è proprio di questo che parleremo nel corso di questo articolo.

Buona resistenza, ma sicuramente non impermeabile

Quello che emerge dal video che troverete tra pochissimo è che il nostro iPhone 6S ha probabilmente una resistenza all’acqua senza pari, dato che in alcuni test è riuscito addirittura a superare i 25 minuti in acqua. Questo però non deve assolutamente trarre in inganno, perchè il dispositivo, proprio come ricorda la casa madre, non è affatto impermeabile. I test che avrete modo di vedere su Internet, infatti, immergono il telefono in pochi centimetri d’acqua, sottoponendolo dunque ad una pressione relativamente gestibile, che comunque non rende bene l’idea di quello che accadrebbe se il nostro iPhone dovesse, per esempio, cadere in mare.

Il test nella piscina

iDeviceHelp ha invece condotto un test un po’ più realistico, dato che ha lasciato iPhone 6S sul fondo di una piscina profonda circa 2 metri. In questo caso i danni al telefono sono stati considerevoli dopo solo 2 minuti di immersione, con danni irreparabili al touch screen e poi alla stessa scheda madre del telefono.

Anche questo video lo troverete qui sotto.

Posso usare il mio iPhone 6S nell’acqua/vicino all’acqua?

Assolutamente no, dato che i test che mostrano il telefono come funzionante, sebbene sia stato sommerso in acqua, riproducono situazioni non realistiche, dove la pressione dell’acqua è molto bassa e dunque non crea alcun tipo di problema al telefono e alle sue fessure, che riescono a resistere all’ingresso del liquido.

Non appena la pressione si fa maggiore (come nel caso della piscina), iPhone non è più in grado di sostenere il carico e si ritrova, purtroppo, a soccombere sotto i colpi dell’acqua.

Articoli che ci piacciono:

loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2016 - Scoprilamela.it è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons