iPhone 6: il display curvo

iphone 6 display curvoTra le possibili novità di iPhone 6 potrebbe esserci quella del display curvo. Si tratta di una tecnologia per la quale Apple ha già depositato diversi brevetti, e della quale si parla, in realtà, già da prima dell’uscita di iPhone 5, che poi invece uscì con un display canonico.

I vantaggi dell’utilizzo di questa tecnologia non sono ancora chiari, anche se voci sempre più insistenti vorrebbero il display curvo come il principale candidato per iPhone 6.

Vediamo insieme di cosa si tratta, del perché Cupertino potrebbe sceglierlo per il suo smartphone e dei possibili vantaggi per gli utenti.

Tecnologia già usata da Samsung e LG

In realtà i display curvi sono stati già testati da Samsung, con il suo Galaxy Round, e da LG con il suo G Flex. I risultati non sono stati molto positivi, e entrambi i modelli hanno faticato ad uscire dai mercati di provenienza.

Venduti in Europa? Poche centinaia, e anche di presunti vantaggi offerti dai display curvi non sembra poi ce ne siano molti, anche se qui stiamo parlando di Apple, e per quanto riguarda gli utilizzi non convenzionali di tecnologie integrate dagli altri l’azienda di Cupertino ha una lunghissima storia alle spalle.

Sicuro il cambio di display

Secondo gole profonde con agganci importanti all’interno della catena di produzione di Apple, il cambio di display per iPhone 6 sarebbe certo, anche se ovviamente non tutti concordano sulla possibilità di avere un display curvo o meno. In molti parlano di un display più grande, altri invece continuano a puntare su un display curvo.

Curvo solo sui bordi: l’ipotesi più probabile

Il display potrebbe essere curvo solo sui bordi, richiamando un po’ la forma del case di iPad. I vantaggi sarebbero quasi tutti a livello di impugnatura, con un telefono con gli spigoli meno netti, e quindi meno fastidioso da temere in mano.

Per adesso non si sa molto di più su questo display curvo, e gli ultimi prototipi (probabilmente falsi) che si sono visti in giro, non sembrano portare avanti quella che, ad oggi, deve essere considerata una speculazione e nulla più.

Articoli che ci piacciono:

loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2016 - Scoprilamela.it è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons