iPad Mini caduto in acqua? Ecco come salvarlo

ipad miniiPad Mini ce lo portiamo praticamente ovunque, e capita ogni tanto che per disattenzione finisca in piscina, o che si bagni comunque più di quanto un dispositivo elettronico dovrebbe bagnarsi. Come salvarlo?

Ci proveremo insieme in questa guida.

Avvertenza: non funziona al 100%

Cari amici, elettronica e acqua non vanno d’accordo. Possono bastare poche gocce per rendere il vostro iPad mini inutilizzabile.

La procedura che vi spieghiamo tra poco potrebbe, in qualche caso, aiutarvi a salvare il vostro amato tablet, a volte però, meglio dirlo da subito, non ci sarà verso e il vostro piccolino non tornerà mai a funzionare.

Di cosa hai bisogno?

Per questa operazione hai bisogno di:

un paio di chili di riso

– una busta di quelle che si chiudono ermeticamente 

– in alternativa ad una busta, un secchio che possa contenere iPad Mini, con tappo

– tanta pazienza e tanta fortuna

1. Apriamo la busta/secchio e riempiamola di riso

Dobbiamo aprire la busta o il secchio, metterci il nostro iPad Mini, e poi riempirla di riso. Sono pazzo? No, ora ti spiego come funziona.

Perché il riso?

Il riso ha delle proprietà che ci aiutano in questo tentativo di rianimare il nostro iPad Mini. E’ in grado infatti di assorbire tutta l’umidità, anche se per questo dovrete aspettare, lo vedremo dopo, parecchio tempo.

2. Chiudiamo il tutto

Se avete utilizzato una busta, sigillatela. Nel caso invece del secchio, dovremo mettere il tappo e chiuderlo.

3. La pazienza

La pazienza è la virtù dei forti, e anche la virtù di chi vuole salvare il proprio iPad Mini. Dobbiamo aspettare 5-10 giorni. Più aspettiamo più saremo sicuri di non causare ulteriori danni al nostro tablet.

4. Aprire, pregare, accendere

Dopo 5-10 giorni possiamo aprire il secchio/busta e provare ad accendere il nostro iPad Mini. Se funziona, beh, siete stati fortunati.

Se non funziona, è il momento di recarsi in un Apple Store e vedere se c’è qualcosa da salvare. Ci sono buone probabilità che non ci sia più niente da fare, quindi rassegnatevi e cominciate a mettere da parte qualche soldino per prenderne uno nuovo.

5. Barare con Apple? Non serve

Se pensate di andare in un Apple Store e dire che il vostro iPad Mini ha smesso di funzionare senza motivo, ripensateci.

Dentro il vostro tablet (così come all’interno di ogni dispositivo Apple) ci sono dei sensori in grado di accorgersi se il dispositivo è stato bagnato o meno. Non provate a fare i furbi, Apple a volte li sostituisce gratis, ma soltanto a chi è stato onesto.

Articoli che ci piacciono:

loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2016 - Scoprilamela.it è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons