iPad Mini 2: come spegnerlo definitivamente

Come spegnere definitivamente un iPad Mini 2

Ci sono utenti che non spengono mai il proprio iPad. A differenza di alcuni modelli di telefono, infatti, che riuscivano ad accendersi da soli in determinate circostanze come l’attivazione di una sveglia, per quanto riguarda l’iPad questo non è possibile.

Avere un iPad spento equivale a non poter ricevere mail e messaggi e ovviamente non saranno segnalati i nostri appuntamenti.

Per questo è preferibile optare per il blocco dell’iPad: quando non lo utilizziamo possiamo premere una sola volta il tasto di accensione e lo schermo si spegnerà.

L’iPad è, però, acceso: consuma poca batteria, ma lo schermo si accenderà automaticamente se riceveremo una notifica, così come suonerà se dobbiamo ricordare un appuntamento. E ovviamente per riniziare ad utilizzarlo è sufficiente premere un tasto qualsiasi e scorrere a sinistra con il dito.

Spegnere non significa bloccare

Cè una differenza fondamentale tra il blocco e lo spegnimento definitivo del dispositivo: nel primo caso, infatti, l’iPad non è spento e le molte app che utilizziamo occupano man mano memoria; se continuiamo solamente a bloccare l’iPad per diverso tempo alla lunga funzionerà sempre peggio, ci saranno rallentamenti nell’utilizzo, le app tenderanno a chiudersi più spesso.

Ovviamente spegnere definitivamente non significa “far morire” l’iPad, ma possiamo riaccenderlo anche solo pochi secondi dopo: il processo di accensione, che richiede una trentina di secondi, permette però al dispositivo di ricaricare ogni singolo componente necessario partendo da una memoria completamente vuota. In questo modo sarà come non aver aperto alcuna app in precedenza, ad occupare memoria, e l’esperienza di utilizzo del dispositivo migliorerà.

È bene quindi spegnere definitivamente l’iPad, ogni due o tre giorni, in modo da permettergli di funzionare meglio.

Metodi per spegnere l’iPad

Esistono due metodi per spegnere l’iPad: il primo è quello che dovrebbe essere utilizzato sempre, quando vogliamo spegnerlo, mentre il secondo è praticamente una procedura di emergenza da utilizzare nel caso in cui un’app si bloccasse e né il touch screen, né i tasti Home e di accensione funzionassero.

Per spegnere l’iPad “normalmente”, tutto quello che dobbiamo fare è tenere premuto il tasto di accensione, quello in alto a destra, per qualche secondo. Che ci troviamo nella schermata Home o all’interno di un’app, comparirà un alto una piccola barra con la scritta “Spegni”. Scorriamo con il dito verso destra per spegnere il dispositivo.

Noteremo una piccola rotella girare per qualche secondo: più questa rotella gira, più memoria era occupata, il che significa che avevamo aperto una o più app che rallentano l’utilizzo del dispositivo.

L’altro metodo di spegnimento, invece, è più rapido ma da utilizzare solo in situazioni di emergenza, un po’ come il vecchio doppio CTRL+ALT+CANC dei PC. Se l’iPad, infatti, rimane bloccato e non c’è modo di sbloccarlo, dobbiamo tenere premuti per circa cinque secondi il tasto Home e il tasto di accensione contemporaneamente: l’iPad si spegnerà improvvisamente, ma è un metodo particolare perché non chiuderà come si deve i processi in corso.

In entrambi i casi per riaccendere l’iPad è sufficiente aspettare qualche secondo e tener premuto a lungo il tasto di accensione: comparirà la mela che darà l’avvio al sistema operativo. È bene, però, ricordare che lasciare l’iPad spento per qualche ora, ogni tanto, non può che far bene al dispositivo.

 

Articoli che ci piacciono:

loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2016 - Scoprilamela.it è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons