iPad: guida completa a tutte le generazioni

La guida completa a tutti i modelli di iPad disponibili

L’articolo che vi proponiamo oggi è un po’ diverso da quelli che facciamo solitamente.

Non ci occuperemo, infatti, di applicazioni o guide particolari, bensì di iPad in sé: l’articolo dovrebbe servire a coloro che non conoscono questo dispositivo molto bene e che magari vogliono acquistarne uno, per capire quali sono le differenze tra i vari modelli del dispositivo e le funzioni che, ad oggi (Marzo 2014), possono svolgere.

iPad di Prima Generazione

L’iPad di prima generazione, presentato all’inizio del 2010, ha il merito di esser stato il capostipite della serie: con uno schermo completamente touch da 9,7 pollici di diagonale ha gettato le basi per tutti quelli che sarebbero stati i modelli successivi.

Purtroppo dobbiamo dire che ad oggi acquistare un iPad di prima generazione non è un grande affare, a meno che un utente voglia utilizzarlo esclusivamente per la lettura di ebooks tramite iBooks e per app e giochi piuttosto semplici.

L’iPad di prima generazione manca di fotocamera, ha un quarto (256 MB) della RAM disponibile per l’ultimo modello, un processore non troppo potente e non può essere aggiornato a iOS 7 o iOS 6.

iPad di Seconda Generazione o iPad 2

Esattamente ad un anno di distanza Apple ha presentato il secondo modello di iPad, dispositivo che nonostante sia ormai piuttosto datato è ancora utilizzabile.

Ha una fotocamera da 2 Mpixel, il design è stato reso più sottile e il dispositivo è più leggero rispetto all’iPad 1 mentre lo schermo ha la stessa risoluzione del modello precedente quindi manca di schermo Retina, che verrà introdotto solo con la terza generazione.

Tuttavia ha il doppio della RAM rispetto al primo modello, ha un processore più potente ed ha la possibilità di essere aggiornato a tutte le versioni del sistema operativo attualmente esistenti.

Nonostante alcune app inizino ad essere non compatibili e questo modello inizi a faticare un po’, rappresenta ancora un valido acquisto (tanto che è ancora venduto da Apple stessa) per chi vuole avere un iPad spendendo cifre non troppo alte.

iPad di Terza Generazione o Nuovo iPad

L’iPad di terza generazione è molto simile a quello di seconda generazione. Ha infatti lo stesso design e lo stesso peso rispetto al modello precedente, mentre a livello prestazionale ha lo stesso processore e la stessa quantità di RAM dell’iPad 2.

Le due differenze fondamentali sono quindi la risoluzione dello schermo, che per la prima volta su un iPad raggiunge la densità di pixel denominata “Retina” (singoli pixel non visibili ad occhio nudo) e la presenza dell’assistente vocale Siri. Anche la fotocamera ha una risoluzione migliore per sfruttare al meglio lo schermo con maggiore definizione.

Proprio per il fatto che le differenze con il precedente modello sono così esigue e che le capacità di calcolo sono pressoché uguali a quelle dell’iPad di seconda generazione, il prezzo del dispositivo rispetto all’altro non dovrebbe variare molto sul mercato dell’usato, mentre Apple non vende più questo modello ufficialmente.

iPad di Quarta Generazione o iPad con Retina Display

Se il terzo modello di iPad può essere visto come un miglioramento del secondo, il quarto (uscito solo a sei mesi di distanza dal terzo) può essere visto come un miglioramento del terzo.

L’iPad di quarta generazione è identico a quello di terza per risoluzione dello schermo, dimensioni, design e fotocamera, ma ha dei miglioramenti sul piano della capacità di calcolo: il processore è migliore rispetto al precedente, mentre la RAM viene portata ad 1 GB rispetto ai precedenti 512 MB dell’iPad di seconda e terza generazione.

In questo modo questo modello riesce a garantire prestazioni ancora ottime pur costando meno rispetto all’ultimo modello che Apple ha reso disponibile; in ogni caso nemmeno l’iPad di quarta generazione viene venduto da Apple.

iPad di Quinta Generazione o iPad Air

L’iPad Air, o iPad di quinta generazione, rappresenta l’ultima rivoluzione del dispositivo. Il design è infatti diverso, più sottile e più stretto, mentre il dispositivo è molto più leggero rispetto ai precedenti. La dimensione dello schermo, così come la risoluzione e la fotocamera, è invece rimasta invariata rispetto ai precedenti iPad.

Nell’iPad Air, oltre alle migliorie sul piano del design, troviamo però anche delle migliorie sul piano della potenza: in particolare la quantità di RAM è rimasta la stessa, ma il processore passa da una velocità di trasmissione a 32 bit ad una a 64 bit, rendendo così più rapide le operazioni che svolgiamo.

L’iPad Air è quindi il modello migliore che possiamo trovare in vendita in questo momento e rappresenta un buon compromesso tra portatilità e potenza: per chi vuole il dispositivo migliore al momento disponibile sicuramente l’iPad Air è la scelta migliore.

 

Articoli che ci piacciono:

loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2016 - Scoprilamela.it è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons