iPad e flash player: le migliori alternative

Come superare l'assenza del player Flash su iPad

Una delle particolarità che ogni utente dovrebbe conoscere anche prima di acquistare il proprio iPad è l’assenza del Flash player nel dispositivo.

Questa mancanza, dovuta ad una vecchia diatriba legale tra Apple e Adobe, la società detentrice dei diritti sul linguaggio di programmazione Flash, perdura ancora oggi.

Nonostante molti siti internet stiano pian piano iniziando ad utilizzare il linguaggio HTML 5, supportato anche da iOS, per molti portali questo non è successo e questi siti non sono al momento visualizzabili per intero, almeno tramite Safari.

In questo articolo andremo quindi a valutare alcune alternative per ovviare a questo problema.

Frash

Si tratta dell’unico plugin Flash in senso stretto, ma visto che Apple non approva questo genere di funzioni può essere scaricato solo su iPad con jailbreak, tramite lo store Cydia.

Frash permette di visualizzare contenuti Flash su Safari, ma lo sviluppo è stato interrotto molto tempo fa, quindi lo sviluppo del tweak al momento è molto incompleto; in ogni caso il download è gratuito e possiamo utilizzarlo per visualizzare quantomeno alcuni contenuti Flash su iPad.

Skyfire

Skyfire è un browser alternativo a Safari per la navigazione in internet. Questo browser ha la particolarità di poter riprodurre contenuti in Flash trasformandoli in elementi HTML 5, ma proprio per il suo funzionamento questo procedimento può essere effettuato solo per i video, in quanto sarebbe troppo complesso modificare il linguaggio di programmazione per i giochi o altri contenuti.

Per questo motivo, se Flash vi manca principalmente per l’assenza dei video potete rivolgervi a Skyfire, in caso contrario è meglio affidarsi ad altre soluzioni.

Puffin Web Browser

Puffin è un altro browser che consente di visualizzare i contenuti in Flash sul nostro iPad, ed è forse il migliore in quanto consente di visualizzare tutti i contenuti e non solo i video.

La tecnologia utilizzata, però, è quella di “pre-caricamento” dei contenuti su un computer remoto, quindi i contenuti caricati vengono visualizzati sul nostro iPad. Questo processo è sicuramente efficace, ma purtroppo non molto veloce: per questo utilizzare, ad esempio, i giochi Facebook, non sarà comodo a causa della lentezza nella riproduzione.

Probabilmente è però la migliore app di questo genere presente su App Store, e l’unica vera alternativa ad un plugin Flash vero e proprio.

Le app specifiche

L'”ultima spiaggia” per quanto riguarda la visualizzazione Flash, infine, sono le app specifiche per ogni portale.

Quando giungiamo su un sito sul quale sono presente dei contenuti in Flash (siti di condivisione video, siti di meteo o simili) proviamo a cercare su App Store l’app ufficiale del servizio: generalmente sono gratuite e una volta scaricate possono essere utilizzate senza alcun tipo di limitazione dovuta all’assenza di Flash.

Ovviamente non tutti i siti hanno un’app, ma in questo periodo sono sempre di più quelli che stanno trovando questo tipo di soluzione: non è sicuramente risolutiva, in generale, ma rappresenta comunque un buon compromesso.

 

Articoli che ci piacciono:

loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2016 - Scoprilamela.it è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons