iPad Air si riscalda troppo: guida alla soluzione dei problemi

Come risolvere il problema del surriscaldamento di iPad

Quando i dispositivi elettrici lavorano, oltre al risultato dell’elaborazione dei dati, uno dei loro prodotti è il calore.

È una legge della fisica, ed è un problema che i produttori cercano da sempre di confinare in tutti i dispositivi elettrici, perché il calore prodotto non crei danni di alcun tipo.

Il problema del calore prodotto è molto sentito in un dispositivo come l’iPad: per prima cosa, infatti, l’iPad non ha ventole che dissipano il calore, a differenza dei computer.

Secondariamente i componenti stanno in uno spazio molto ristretto, e il calore, che viene dissipato passivamente tramite la scocca posteriore, tende ad accumularsi ancora di più.

Questo in certi casi può portare al surriscaldamento dell’iPad, che si nota semplicemente prendendo in mano il dispositivo: si tratta di un problema da evitare, in quanto a lungo andare può rovinare i componenti interni. Per evitarlo dobbiamo prendere atto di alcuni piccoli accorgimenti da utilizzare ogni giorno.

Come evitare il surriscaldamento dell’iPad

  • Innanzitutto è bene ricordare come la temperatura interna dell’iPad è molto dipendente da quella esterna. Non che sia tutto così diretto, ma sicuramente tenere l’iPad in un luogo fresco ed asciutto è meglio che tenerlo al caldo, specie sotto la luce solare diretta che non farebbe altro che aumentare il calore all’interno; assicuriamoci di tenere quindi l’iPad lontano dalle fonti di calore.
  • La dissipazione del calore dell’iPad avviene attraverso la scocca posteriore, passivamente, come dicevamo prima: evitiamo quindi che questo processo, invece di dissipare, trattenga il calore; parlo in particolare delle custodie, che possono trattenere il calore all’interno ed accentuare il fenomeno del surriscaldamento. Utilizziamo la custodia quando non siamo in casa, ma “liberiamo” l’iPad di tanto in tanto.
  • Il calore prodotto all’interno dipende dal lavoro dei componenti: se utilizziamo iBooks il processore lavora poco, mentre se giochiamo a giochi molto pesanti in termini di risorse questo lavorerà molto di più e tenderà a surriscaldarsi; facciamo quindi un po’ di pausa, specie se effettuiamo sessioni di gioco particolarmente lunghe con il nostro iPad.
  • Anche l’operazione di ricarica del dispositivo genera calore, e in questo caso vale quanto abbiamo detto poc’anzi: generando calore dobbiamo fare attenzione sia a togliere il dispositivo dalla custodia che lo contiene, sia di allontanarlo da fonti di calore, sia anche la ventola di un computer acceso sulla scrivania.

Seguendo questi semplici consigli sicuramente sentirete molto meno il problema del surriscaldamento, ma se questo non dovesse placarsi per qualsiasi motivo il nostro consiglio è quello di rivolgervi all’assistenza in modo da capire se si tratta di un problema dovuto ai componenti interni del vostro dispositivo.

 

Articoli che ci piacciono:

loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2016 - Scoprilamela.it è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons