iPad Air 3: come sarà e quando uscirà in Italia?

ipad 3 airiPad Air 2 è ancora fresco di scaffale, ma chi vive di Apple notte e giorno come noi non può fare a meno di speculare sul prossimo tablet di casa Apple.

Quali saranno le caratteristiche e le novità di iPad Air 3? Vediamole insieme, in una rassegna tesa a mettere insieme tutti i pettegolezzi e i rumors fondati che circolano nel momento in cui vi scriviamo.

Spessore addirittura ridotto

Nonostante iPad Air 2 sia attualmente il più sottile tablet di sempre, sembra che Apple potrebbe addirittura rilanciare. Dai 6.1 millimetri del modello attualmente in produzione, potremmo addirittura raggiungere i 5 mm con la prossima produzione: uno spessore incredibile, che renderà il nostro tablet Apple ancora più portabile.

Le caratteristiche tecniche

Anche per le caratteristiche tecniche ci saranno degli importantissimi passi in avanti. Vediamoli insieme:

  • Schermo da 4k;
  • Processore Apple ARM A9X quad-core, con processore da 2GHz;
  • 3GB di Ram, grande salto in avanti rispetto ai modelli precedenti;
  • Connettività 4G;
  • Fotocamera frontale da 8 Megapixel;
  • Fotocamera principale da 10 Megapixel;
  • Memorie che partiranno da 128 GB;
  • Case Waterproof.

Si tratta di passi in avanti sostanziali, che sposteranno ancora più in alto l’asticella degli standard dei tablet, nonostante Apple, come abbiamo ripetuto in apertura, sia già di molto avanti rispetto alla concorrenza, soprattutto quella targata Android.

Lo schermo stile Apple Watch

L’ultima chicca che Apple potrebbe aggiungere è lo schermo in stile Apple Watch. Vuol dire che il touch sarà in grado da un lato di interpretare la differenza di forza nel tocco applicato, dall’altro di dare dei feedback tattili quando è stato toccato.

Si tratterebbe di una tecnologia dal campo di utilizzo ampissimo, che rivoluzionerebbe ancora una volta il settore tablet, già praticamente inventato e rivoluzionato da Apple più e più volte.

Ma quando esce?

Probabilmente in Italia lo avremo un paio di mesi dopo le feste di Natale, stando almeno alle notizie che arrivano dalla Cina. Chi volesse prenderlo con un po’ di anticipo, dovrà essere vittima, ancora una volta, del noto turismo tecnologico a cui siamo, un po’ tutti, costretti quando non possiamo aspettare neanche quelle 2 settimane in più per avere il prodotto in Italia.

Articoli che ci piacciono:

loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2016 - Scoprilamela.it è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons