Il Primo “iPhone” è del 1998?

iPhoneiPhone un’invenzione di Apple: forse sì, anche se per il nome sembra che già da 10 anni se ne parlava. Sì, già dal 1998 era in commercio un iPhone, anche se era un dispositivo ovviamente molto diverso da quello proposto da Apple.

Vediamo insieme di saperne di più su quella che è una chicca da veri appassionati, una chicca che ci racconta una parte forse poco importante, ma sicuramente divertente, di quelle che sono state le vicissitudini che hanno portato ad iPhone come lo conosciamo oggi.

Un gran telefono da ufficio: vi presentiamo iPhone

Il primo dispositivo ad essere commercializzato come iPhone non era un telefonino, ma piuttosto un telefono da ufficio che aveva alcune caratteristiche decisamente particolari. Innanzitutto aveva uno schermo, direttamente collegato ad Internet. Poteva leggere le mail e aveva anche una tastiera fisica, a scomparsa, incorporata. La cosa più interessante da vedere è che anche questo dispositivo aveva uno schermo touch, anche se in bianco e nero e che quindi, almeno alla lontana, assomigliava un po’ a quello che sarebbe stato poi l’iPhone di Apple.

L’azienda che lo aveva commercializzato era la infoGear, azienda che successivamente venderà il prodotto (e la sua licenza) a Cisco, dopo aver immesso sul mercato un buon numero di dispositivi.

Curiosissima anche la presenza delle Mappe, una vera novità al tempo, che erano basate sui dati forniti da RR Donnelley & Sons e anche la possibilità di condividere articoli di giornale con gli altri possessori dell’iPhone.

La società presentò anche, nel 1999, un iPhone 2 sul mercato, che aveva uno schermo touch a colori e anche la telefonia VoIP. Un grosso passo avanti, che portò le vendite di iPhone ad attestarsi intorno alle 100.000 in totale.

Il marchio fu poi venduto a Cisco, che utilizzò il nome per commercializzare un altro tipo di prodotto, ovvero un telefono cordless con capacità per telefonare VoIP.

Da qui nacque la diatriba che portò Cisco e Apple a scontrarsi, con un conguaglio piuttosto sostanzioso della seconda a vantaggio della prima.

Oggi Apple detiene i diritti assoluti per lo sfruttamento di questo nome, anche se, in chiusura non possiamo che indicarvi anche una storia parallela, che vede sempre coinvolta infoGear, e che riguarda invece l’altro prodotto di punta di Apple.

Il presidente di infoGear avrebbe infatti dimostrato che ai tempi stava lavorando anche su un dispositivo chiamato… iPad, un assistente personale a forma di tablet…

Articoli che ci piacciono:

loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2016 - Scoprilamela.it è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons