Loading...

I nuovo Macbook? Vendono molto meglio dei predecessori

apple-macbook-proDurante la WWDC (la Apple Worldwide Developers Conference) Apple ha presentato i nuovi MacBook Pro con i processori Kaby Lake ed SSD più prestanti e veloci rispetto ai precedenti. Le prestazioni, rispetto ai modelli della precedente gamma, sono migliorate di circa il 20%.

Non fatevi ingannare, non si tratta di un semplice aggiornamento dell’hardware senza troppe novità, Apple ha presentato davvero qualcosa di stupefacente. Vediamolo insieme.

Le novità dei MacBook Pro

A giudicare dai primi benchmark i nuovi MacBook Pro sono decisamente più veloci e prestanti rispetto ai modelli dell’anno precedente. Il nuovo modello aggiornato di MacBook Pro da 13″ ha dei processori Kaby Lake Core i7 che arrivano fino a 3,5GHz e che hanno una velocità Turbo Boost che arriva fino a 4,0GHz, mentre il MacBook Pro da 15″ ha dei processori Core i7 che arrivano fino a 3,1GHz e che hanno una velocità Turbo Boost che arriva fino a 4,1GHz.

Il nuovo MacBook Pro da 15″ ha di serie una grafica molto più potente e tanta memoria video in più e MacBook Pro da 13″ ha una nuova configurazione. Il nuovo MacBook Pro ha una innovativa Touch Bar con Touch ID e un magnifico display Retina con ben 500 nit di luminosità. Il nuovo prodotto ha anche Thunderbolt 3 e come sempre ha un design innovativo ed elegante. Il benchmark è stato realizzato utilizzando il Geekbench 4, sia in Multi Core che in Single Core.

Si tratta del miglior notebook di gamma professionale che sia stato realizzato dalla Apple. È un aggiornamento hardware, ma ha portato a dei miglioramenti non indifferenti per quanto riguarda le prestazioni. Grazie alle novità, dal paragone fatto tra il nuovo MacBook Pro e quello dello scorso anno, risulta che le prestazioni sono davvero aumentate del 20%.

Il miglioramento delle prestazioni è davvero evidente anche se è probabile che i comuni utenti non notino la differenza durante il normale uso giornaliero. I professionisti invece noteranno di certo la differenza durante l’utilizzo di programmi particolari e nella esecuzione di funzioni più complesse.

Il nuovo MacBook Pro ha anche un consumo energetico ridotto rispetto al vecchio modello e una durata maggiore. C’è anche una particolare attenzione all’ecologia e ai consumi energetici!

Articoli che ci piacciono:

Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2017 - Scoprilamela.it è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons