Guida completa alle nuove funzioni di iOS 8

Tutte le nuove funzioni di iOS 8 in un unico articolo!

Il nuovo sistema operativo iOS 8 è croce e delizia di tutti i possessori di iPhone o iPad. Infatti, le sue nuove funzioni sono tante e sono molto interessanti, ma allo stesso tempo gli utenti temono di incappare in qualche rallentamento.

Inoltre le innovazioni proposte da Apple non sono particolarmente evidenti in questa versione del sistema operativo: sono tante e sono utili, ma non è semplice scoprirle e capire come utilizzarle tutte.

Per questi motivi abbiamo creato questo articolo: per prima cosa per far capire agli utenti indecisi se “il gioco (l’aggiornamento) valga la candela” conoscendo le nuove funzioni per scegliere se aggiornare o meno; in secondo luogo, per far conoscere agli utenti nuove funzioni di cui magari non si erano accorti.

iMessage

iMessage: per alcuni utenti, l’app più utile di sempre, per altri quella più inutile. Dipende ovviamente non da noi ma da quanti dei nostri amici hanno un iPhone, visto che il servizio è compatibile solamente con dispositivi Apple.

Se siete tra quelli che utilizzano molto iMessage, sicuramente apprezzerete le innovazioni come il supporto alle conversazioni di gruppo e le funzionalità di condivisione. Possiamo scattare una foto, girare un video, registrare una nota audio senza uscire dall’applicazione. Ed inviare immediatamente. Decisamente comodo.

Foto e Fotocamera

Probabilmente sono le due applicazioni che hanno ricevuto il maggior numero di aggiornamenti, e anzi faranno la gioia di tutti gli amanti della fotografia su iPhone e iPad.

Partiamo dall’app Fotocamera, quella che permette di scattare le fotografie. Tra le innovazioni troviamo alcuni nuovi controlli, come la possibilità di regolare luminosità e contrasto prima di eseguire fisicamente lo scatto (scorrendo il dito sullo schermo); abbiamo poi le due nuove modalità Timer e Time-Lapse, di cui la prima permette di scattare foto dopo X secondi da quando abbiamo premuto il pulsante, la seconda di girare video molto lunghi e riprodurli velocissimamente, per risultati spettacolari.

Da segnalare anche il supporto alle foto panoramiche su iPad, funzione che con iOS 7 non era disponibile.

Per quanto riguarda l’app Foto, che sostituisce Immagini, al di là di un’organizzazione degli scatti completamente differente da iOS 7 troviamo la possibilità di effettuare modifiche veloci senza utilizzare nessun’altra app; potremo regolare ad esempio luminosità, contrasto, rotazione, colori dei nostri scatti.

Inoltre, quando le applicazioni di fotoritocco saranno state aggiornate, potremo utilizzare alcune delle loro funzioni direttamente da Foto, senza dover aprire ad esempio Photoshop.

Tastiera

La tastiera è probabilmente la funzione che utilizziamo maggiormente su iPhone e iPad, e da anni aspettavamo un modo per utilizzarla più semplicemente. Sui dispositivi iOS abbiamo due possibilità, con iOS 8: utilizzare la tastiera predittiva pensata da Apple, o utilizzare le tastiere di terze parti.

La tastiera predittiva è uguale a quella a cui siamo abituati, con la differenza che sopra ai tasti verranno suggerite delle parole da scrivere, che potremo toccare ed inserire nel testo senza scriverle direttamente. È un metodo interessante che impara dalla nostra scrittura, quindi più lo utilizziamo, migliore sarà.

Se, poi, questo non ci convince, potremo scaricare una tastiera terza direttamente da App Store. E qui l’unico limite all’utilizzo è la fantasia dello sviluppatore (ci sono addirittura tastiere con GIF animate a posto delle lettere!). Insomma, potremo essere sicuri di trovare la tastiera che risponde perfettamente alle nostre esigenze, sia per iPhone che per iPad.

Siri

Anche l’assistente vocale per iOS ha ricevuto la sua dose di innovazioni, in modo che possiamo cercare ancora più informazioni utilizzando solamente la nostra voce. Tra le novità troviamo la bellissima integrazione con Shazam, che ci permetterà di far ascoltare una canzone a Siri e riconoscerla al volo, quindi acquistarla direttamente da iTunes.

Abbiamo poi la possibilità di dire “Ehi, Siri” ed attivarlo senza premere il tasto Home, ma solo se collegato ad una fonte di energia. Comodissimo per l’utilizzo in auto, qualora abbiamo un caricabatterie apposito.

Infine, adesso Siri riconoscerà le parole direttamente mentre parliamo, senza dover prima ascoltare, poi capire e poi rispondere, rendendo in questo modo l’interazione molto più naturale.

Altre innovazioni

Le innovazioni di iOS 8, specialmente quelle più piccole, sono così tante che è impossibile riunirle tutte in un articolo; tra quelle che non rientrano in nessuna delle altre categorie, però, abbiamo deciso di elencarvi quelle più importanti:

  • Condivisione in Famiglia: se più familiari hanno un dispositivo iOS con diversi Apple ID, adesso potremo “scambiarci gli acquisti” (tanto lo facevamo già, ma sarà più naturale); raggruppando i nostri Apple ID, se io acquisterò un’app o un libro, questi si renderanno disponibili gratuitamente a tutti i miei familiari.
  • iCloud Drive: finalmente, dopo qualche anno, iCloud diventa come Dropbox e ci consente di utilizzarlo come una cartella del computer, potendo così inserire e prelevare file da qualsiasi app; i file saranno disponibili, tramite app apposite, anche su PC o Mac.
  • HandOff e Continuity: sono due servizi che ci consentono di compiere operazioni in continuità tra dispositivi diversi o di compiere azioni tipiche di un dispositivo su un altro. Iniziamo a scrivere una mail su iPhone e vogliamo continuare su Mac? Nessun problema. Riceviamo una telefonata, abbiamo l’iPhone in carica e non vogliamo muoverci? Possiamo rispondere da iPad. Due funzioni sicuramente utilissime per chi ha in casa diversi dispositivi firmati Apple.

 

Articoli che ci piacciono:

loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2016 - Scoprilamela.it è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons