Game of Thrones per iPhone: come guadagnare oro gratis

Come guadagnare oro gratuitamente in Game of Thrones: Ascent

Game of Thrones è una delle serie televisive che ha riscosso maggior successo negli ultimi anni, ed ha avuto il merito di aver avvicinato al genere Fantasy anche spettatori che non lo avevano mai particolarmente apprezzato.

Con un tale successo era inevitabile che le intricate vicende delle casate dei Sette Regni arrivassero anche sul nostro iPhone.

Così tutti gli appassionati della serie potranno vivere avventure nel bellissimo universo creato da George R. R. Martin grazie a Game of Thrones: Ascent, disponibile gratuitamente a questo indirizzo.

Nel gioco controlleremo una nuova famiglia dei Sette Regni ed interagiremo con tutte quelle più conosciute della serie. Il fulcro del gioco è però la costruzione di un nostro castello e il miglioramento di tutte le strutture in esso contenute. Strutture che, per essere costruite, devono essere pagate.

Gli acquisti in-app

Nel gioco c’è un sistema di doppia valuta, che spesso abbiamo visto in titoli disponibili gratuitamente su App Store.

In questo caso potremo avere a disposizione monete d’argento e monete d’oro. Quelle d’argento potranno essere guadagnate tramite le varie missioni, mentre quelle d’oro vanno necessariamente acquistate con denaro reale (dai Lannister :D).

Nel gioco potremo proseguire anche senza effettuare alcun acquisto, in quanto i vari pagamenti possono essere effettuati tranquillamente con le monete d’argento.

Tuttavia le costruzioni impiegano tempo per essere edificate o ampliate, in certi casi anche diversi giorni; e qui entrano in gioco le monete d’oro, che potranno essere usate per velocizzare proprio queste costruzioni, in una logica che potremmo definire “aspetta o paga”.

Ottenere monete d’oro extra

Proprio a causa del fatto che le monete d’oro non sono strettamente necessarie per proseguire nel gioco, queste vengono distribiute con molta parsimonia. Non ci verranno infatti donate come ricompensa per aver completato le missioni, né per aver conquistato le terre di un’altra casata.

Al momento esiste quindi un solo modo, nella legalità, di guadagnare oro senza spendere nulla: possiamo sfruttare i bonus giornalieri.

Una volta iniziato il gioco, infatti, ogni giorno successivo al primo in cui apriremo l’app ci verrà donato un premio. Dobbiamo fare attenzione ad aprire il gioco ogni giorno, senza saltarne nemmeno uno fino al settimo giorno (se abbiamo paura di dimenticarlo, possiamo importare un promemoria su iPhone).

Il primo giorno riceveremo così una piccola ricompensa, il secondo giorno consecutivo una leggermente migliore, il terzo ancora migliore e così via fino al settimo giorno in cui riceveremo ben cinque monete d’oro. Il valore di queste è all’incirca di 1 euro, visto che l’acquisto in-app da 25 monete d’oro costa circa 5 euro.

Passato il settimo giorno le ricompense inizieranno di nuovo dalla prima, e se saremo stati costanti ed avremo aperto il gioco ogni giorno potremo guadagnare gratuitamente fino a 20 monete al mese, da spendere nei momenti in cui riteniamo più opportuni.

Altro consiglio che vi do, meno costante purtroppo, è aggiornare il gioco quando sono disponibili aggiornamenti su App Store: spesso, infatti, gli sviluppatori regalano alcune monete d’oro ai fan più costanti.

Facendo attenzione e aggiornando il gioco ogni volta che viene rilasciato un aggiornamento massimizzeremo le nostre possibilità di guadagnare monete in questo modo.

Purtroppo al momento Game of Thrones: Ascent non ci mette a disposizione molti metodi per guadagnare oro al di là degli acquisti (del resto, sono il guadagno degli sviluppatori) ma non è escluso che in futuro, se il gioco otterrà successo, le cose possano cambiare in positivo.

 

Articoli che ci piacciono:

loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2016 - Scoprilamela.it è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons