Facebook è l’App che consuma più batteria su tutti gli iPhone del mondo

facebook appleLo scandalo è ormai su tutti i giornali del mondo, anche se per chi segue il nostro sito non è stata esattamente una notizia dell’ultim’ora. A rendere i nostri smartphone (e in particolare il nostro iPhone) particolarmente avidi di batteria e di carica, sarebbe infatti l’App di Facebook, che ora che Apple mette a disposizione delle statistiche che calcolano il consumo di ogni App, è praticamente su ogni telefono dove è stata installata, regina dei consumi.

Una situazione molto preoccupante, dato che la media dei consumi è intorno al 35–40% del totale, anche per quegli utenti che non passano poi molto tempo davanti al social network.

Un uso scorretto della modalità background

Il problema in questione sarebbe stato individuato, nella sua specificità, dall’italiano Federico Viticci, anima di MacStories, che ha investigato quello che era un claim che era circolato da diverse fonti.

Si tratterebbe di un uso non corretto della modalità background: Facebook ha il play automatico dei video e questi, pur sembrando silenziosi, starebbero invece girando senza volume. Così come avviene per le altre App che possono prendere il controllo dell’audio, Facebook continuerebbe dunque a girare a pieno regime anche quando abbiamo abbandonato l’App.

Questo farebbe schizzare i consumi al massimo e causerebbe quelli che sono i problemi che sono stati imputati appunto all’App del social network di Mark Zuckerberg.

Facebook: “Stiamo investigando”

Facebook nel frattempo non ha tardato a farsi sentire e, con il suo portavoce, ha dichiarato che il team di programmatori è già all’opera per individuare quali siano le problematiche che hanno portato l’App ad essere quella che consuma di più, con ogni probabilità, di tutto l’AppStore.

Cosa fare nel frattempo?

Nel frattempo è d’obbligo eliminare l’App se volete recuperare un funzionamento corretto del telefono, dato che non c’è modo di impedirne il funzionamento in background: si tratta di qualcosa di purtroppo necessario; chi vuole continuare ad utilizzare il proprio account Facebook sul proprio iPhone, dovrà passare per forza di cose dal browser, che sarà anche meno comodo, ma che ci permette sicuramente di avere uno smartphone che consuma meno.

Il tutto ovviamente fino a quando Facebook non rilascerà una versione aggiornata dell’App che non soffrirà di questo specifico problema.

Articoli che ci piacciono:

loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2016 - Scoprilamela.it è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons