Dove riparare lo schermo rotto di un iPhone

Una pubblicità Apple di qualche anno fa diceva che l’iPhone è essenzialmente uno schermo, da cui è possibile eseguire una serie di operazioni.

Ed effettivamente i tasti fisici sono pochissimi, per cui la rottura dello schermo non è un problema solo estetico (come accadeva per i vecchi cellulari) ma è anche e soprattutto un problema di utilizzabilità.

Però può capitare che l’iPhone ci cada per terra dal lato dello schermo e che si rompa. In questo caso ripararlo è assolutamente necessario, e in questo articolo cercheremo di scoprire come fare.

Il servizio di assistenza Apple

Prima di tutto dobbiamo cercare di chiarire se lo schermo è rotto per causa nostra o se è un difetto di fabbricazione: negli esempi di cui abbiamo appena parlato la rottura dipende da noi, mentre se lo schermo semplicemente smette di funzionare o se sono presenti dei pixel morti (punti o parti dello schermo che non cambiano mai colore) si tratta di un difetto di fabbricazione.

Il problema è che se la colpa è nostra (schianto) nemmeno la garanzia ci aiuta a poterlo riparare senza pagare; se è un difetto di fabbricazione e siamo nel primo anno dall’acquisto possiamo invece recarci in un qualsiasi Apple Store dove il nostro telefono sarà sostituito nel giro di pochi minuti.

Nel caso in cui, invece, fossimo fuori garanzia o la colpa fosse nostra potremo portare comunque l’iPhone nell’Apple Store, con la differenza che dovremo pagare la sostituzione. Proviamo e sentiamo il prezzo che ci viene chiesto, e se ci sembra troppo alto prendiamo in considerazione l’idea di affidarci ad altri servizi.

I servizi terzi di riparazione

In questi ultimi anni sono nati e stanno decisamente fiorendo una serie di servizi terzi di riparazione dei nostri iPhone, ma anche di altri modelli di telefono e tablet: questi propongono un costo che si aggira intorno alle 80 euro per la riparazione di schermo di tablet e smartphone, tariffe solitamente inferiori rispetto a quelle proposte da Apple.

Uno di questi servizi, probabilmente il più diffuso, è iRiparo, ma possiamo anche cercarne altri nella nostra zona; generalmente è possibile prendere contatti ed inviare foto del nostro iPhone così che i tecnici possano valutare il danno e fornire un preventivo di spesa, in modo da poter decidere se effettuare la riparazione presso questi servizi o, in caso, se affidarci ad Apple o addirittura se sostituire il nostro telefono.

 

Articoli che ci piacciono:

loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2016 - Scoprilamela.it è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons