Come trovare l’IMEI del nostro iPhone

Dove trovare il codice IMEI del nostro iPhone

C’è un codice che da diversi anni a questa parte deve essere obbligatoriamente inserito su ogni cellulare che viene immesso in commercio.

Si chiama codice IMEI ed è un codice identificativo di ogni telefono, che lo rende distinguibile dagli altri.

La funzione principale per il consumatore, legata a questo codice, è quello di bloccare il telefono in caso di furto o smarrimento del dispositivo ed è pertanto molto importante conoscerlo prima che si possano presentare queste evenienze.

Dove trovare il codice IMEI

Trovare il codice su iPhone non è un’operazione particolarmente complicata, e Apple ci offre fondamentalmente due modi per trovarlo. Naturalmente non deve essere troppo visibile in quanto deve essere noto solo a noi, o un estraneo potrebbe utilizzarlo per bloccare il nostro telefono da remoto.

Apple, stavamo dicendo, ci permette in primis di leggere il codice IMEI sulla confezione dell’iPhone: solitamente su uno dei lati viene apposta un’etichetta su cui viene stampato il codice relativo al nostro telefono.

L’alternativa, invece, è quella di leggerlo direttamente sul nostro iPhone: è semplice e sarà sufficiente recarci nell’app Impostazioni, quindi raggiungere la scheda Generali e, da lì, Info. Scorrendo verso il basso troveremo tra le altre informazioni anche l’indirizzo IMEI che stiamo cercando.

Come riconoscere l’indirizzo IMEI

Riconoscere l’indirizzo è abbastanza semplice. Il codice IMEI ha una forma di questo tipo: AA-BBBBBB-CCCCCC-D.

Le A rappresentano il codice del produttore del telefono, in questo caso Apple, mentre le B sono il codice del modello del telefono, ad esempio iPhone 5.

Le C sono il codice identificativo del nostro iPhone, quindi l’IMEI di un amico che ha il nostro stesso iPhone 5 16 GB bianco avrà queste cifre diverse dalle nostre.

La D è una cifra di controllo, scaturita dalla somma delle altre e serve a verificare che il codice sia corretto, senza che magari ne sia stata modificata una parte.

È importante segnare il codice IMEI a parte, in caso perdessimo il telefono o la confezione, visto che conoscendolo potremo bloccare il dispositivo indipendentemente dalla SIM che sarà inserita al suo interno. Per bloccare il telefono sarà sufficiente contattare il nostro operatore telefonico, che lo farà per noi.

Articoli che ci piacciono:

loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2016 - Scoprilamela.it è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons