Come scaricare mp3 gratis su iPhone

Come scaricare gli mp3 su iPhone gratuitamente

Il nostro iPhone è un ottimo dispositivo per compiere tante operazioni “quotidiane”, che compiamo tutti i giorni. Una di queste è ascoltare musica, utilizzando le cuffie o gli altoparlanti esterni del dispositivo.

La musica può essere acquistata tramite appositi servizi come iTunes Store o Google Play Musica, che ci permettono di ascoltare i brani tutte le volte che vogliamo; tuttavia in questo modo i brani sono a pagamento, mentre ci sono alcuni metodi che permettono di scaricare brani mp3 gratis sul nostro iPhone.

Partiamo dal presupposto che se abbiamo effettuato il jailbreak del nostro dispositivo le cose sono molto più semplici. Infatti possiamo sfruttare il più celebre sito di streaming al mondo, Youtube, per trasformare in mp3 tutti i video che vogliamo e poi ascoltarli senza troppi problemi.

Questo non è permesso da Apple tramite le app che troviamo su App Store, visto che se un’app mette a disposizione un servizio del genere questa viene prontamente rimossa dallo store. Apple non ha però potere su Cydia e sulle app che troviamo sullo store alternativo.

Se non abbiamo il jailbreak, tuttavia, l’alternativa è quella di “accontentarci” dei brani che si trovano in rete e che sono resi disponibili gratuitamente. In questo articolo vedremo come effettuare entrambe le procedure.

Protube

Partiamo con il metodo più, diciamo, ricco di soddisfazioni, quello che richiede il jailbreak e che riguarda coloro che lo hanno già effettuato sul proprio telefono.

Per prima cosa dobbiamo entrare in Cydia, quindi recarci nella scheda “cerca” e scrivere Protube nell’apposito box. Attendiamo i risultati della ricerca e scegliamo Protube scritto in blu (non Protube HD, che è la versione per iPad).

Si tratta di un’app a pagamento, dal costo di circa 5 euro, offerte a parte. Acquistiamolo, quindi aspettiamo il tempo necessario per l’installazione; una volta terminata ci verrà chiesto di effettuare il respring del nostro dispositivo (il “riavvio soft”) quindi troveremo l’app Protube nella schermata principale del nostro iPhone.

Avviamo l’app e ci troveremo davanti un’interfaccia molto simile a quella dell’app Youtube di Google, dalla quale cercare il brano che ci interessa. Facciamo partire il video, quindi usciamo dalla modalità schermo intero.

Nella parte bassa dello schermo c’è una freccia rivolta verso l’alto; tocchiamola e avremo accesso ad un altro menu, tra le cui opzioni è presente anche “Download”. Toccandola ci verrà chiesto il formato finale del file: scegliamo “Solo Audio”, così che il video non venga salvato, quindi aspettiamo il tempo di download.

A questo punto possiamo fare due cose: ascoltare il brano scaricato, direttamente dall’app Protube, anche offline, oppure esportarlo in un’altra app, operazione che possiamo eseguire sfruttando il comando “Apri in…” e scegliendo l’app che vogliamo riproduca il nostro file.

Per esportare il file scaricato sul computer, invece, possiamo utilizzare l’utility gratuita iFunBox, collegare l’iPhone via USB al PC e raggiungere il percorso var/mobile/library/protube. In questa cartella troveremo tutti i brani scaricati, pronti per essere copiati.

Documents by Readdle

Per chi non ha effettuato il jailbreak del proprio dispositivo, dobbiamo cercare uno “stratagemma” per scaricare gli mp3 gratuitamente da internet.

Il metodo è più limitato del precedente perché possiamo cercare file già disponibili in mp3 e liberamente scaricabili, quindi niente video di Youtube. Gli mp3 gratuiti si trovano abbastanza facilmente se sono messi a disposizione gratuitamente da parte dei produttori del brano. Generalmente si tratta di una forma pubblicitaria da parte di cantanti o gruppi emergenti.

In rete, poi, possiamo trovare anche i brani dei grandi cantanti più conosciuti ma ricordiamo che, essendo questi protetti da diritto d’autore, si tratta di un’operazione illegale, quindi attenzione a cosa scarichiamo.

In ogni caso, il metodo che vi indichiamo è quello di sfruttare l’app gratuita Documents, disponibile su iTunes. È sufficiente entrare in App Store, cercarla, quindi scaricarla.

In realtà si tratta di un’app che serve a tutt’altro, ovvero per leggere qualsiasi tipo di documento (PDF, Word, immagini), ma noi la sfrutteremo in modo diverso vista la capacità di riprodurre brani mp3.

Per prima cosa scarichiamola da App Store tramite questa pagina, poi apriamola, quindi utilizziamo il browser integrato nell’app per navigare come faremmo con Safari, Chrome o qualsiasi altro browser.

Raggiungiamo il sito dal quale scaricare l’mp3 che ci interessa, quindi tocchiamo il link con il collegamento. Il file non verrà riprodotto bensì scaricato, e lo troveremo come mp3 nella cartella “Downloads” all’interno dell’app.

A questo punto apriamo il file, che verrà riprodotto tramite il lettore integrato. Se vogliamo, possiamo creare una cartella con tutti gli mp3 scaricati, e Documents funzionerà come ottimo riproduttore musicale creando una playlist; con il brano in riproduzione, però, potremo anche toccare l’icona in alto a destra dello schermo (quella con la freccia) per scegliere di aprire il brano in un’altra app.

Purtroppo non potremo scegliere Musica, che non supporta questa funzione, ma potremo riprodurre il brano utilizzando qualsiasi altra app di riproduzione terza che abbiamo installato sul nostro iPhone.

 

Articoli che ci piacciono:

loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2016 - Scoprilamela.it è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons