Come recuperare File cancellati su Mac

cestinoA tutti può capitare, nella fretta del lavoro, di cancellare qualche file dal Mac in modo involontario. Se si tratta di file molto importanti, però, ci potrebbe essere sicuramente il bisogno di cercare di recuperarli.

Si può fare? In alcuni casi sì, per questo motivo vi abbiamo preparato una guida che vi illustri quali sono i metodi per recuperare file cancellati per sbaglio su Mac.

Controllare sempre il cestino

Bisognerebbe sempre controllare, prima di procedere coi metodi che vi riporteremo, di controllare il cestino. Spesso infatti i file non vengono cancellati completamente, ma finiscono nel cestino fino a quando anche questo non sarà svuotato.

Per accedere al cestino, cliccate l’icona sul Dock, oppure raggiungetelo da Finder. Spesso il file che pensavamo di aver perso sarà proprio lì ad aspettarci.

Time machine

Time machine è un ottimo sistema messo a disposizione da parte di Apple per recuperare i file cancellati per sbaglio. All’interno di Time Machine infatti avrete uno storico completo dei file sul vostro computer, pre, post modifica e anche pre e post cancellazione. Si tratta di un sistema che vi consigliamo di usare, soprattutto se avete file molto importanti sul vostro Mac.

Usare un programma di Data Recovery

Si possono utilizzare tantissimi programmi di data ricoveri. Per farlo però è importantissimo spegnere immediatamente il computer, cercando di non aprire programmi etc. in quanto potrebbero andare a riscrivere la parte di memoria dove c’era il file che vogliamo recuperare.

Spegniamo il computer e scarichiamo Data Rescue for Mac su un altro computer o salviamolo direttamente su un drive esterno. Altri programmi che si possono usare sono PhotoRec e Disk Drill.

Ricordiamoci però sempre di spegnere immediatamente il computer, dato che è quello il passaggio fondamentale che ci permetterà di recuperare il file perduto.

Perché spegnere il pc?

Quando cancelliamo un file dal disco, non cancelliamo tutto il file, ma piuttosto il puntatore allo stesso. Vuol dire che il computer smette di considerare quella parte di memoria occupata e quanto prima la occuperà con altri dati. Per questo motivo spegnere il computer subito dopo aver cancellato il file vuol dire in genere permettere ai programmi di fare il loro lavoro e recuperare il file perduto senza troppi problemi.

Nel caso in cui non dovessimo considerarci capaci di svolgere questa procedura da soli, sarà il caso di ricorrere ad uno specialista di Mac, che riuscirà sicuramente a recuperare il file per voi.

Articoli che ci piacciono:

loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2016 - Scoprilamela.it è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons