Come pulire il retro e lo schermo di iPad

Come pulire le varie parti del nostro iPad

Da quando ho un iPad, personalmente lo porto dietro praticamente sempre.

E ovviamente quando lo estraggo dalla borsa lo appoggio un po’ dappertutto, anche su superfici non propriamente asettiche.

Ovviamente il retro non è nulla in confronto allo schermo, poiché visto l’utilizzo continuo, guardandolo in controluce, le impronte delle dita danno origine ad uno spettacolo abbastanza orrendo.

Insomma, per chiunque abbia un iPad c’è la necessità prima o poi di pulirlo, e in questo articolo vedremo come farlo da entrambi i lati.

Pulire il retro dell’iPad

Scelgo di iniziare dal retro perché è più semplice e richiede meno precauzioni. Il materiale con cui la scocca è costruita, l’alluminio, è praticamente indistruttibile, e lo dico perché qualche settimana fa l’iPad mi è scivolato dalla borsa ed è caduto sull’asfalto. Sotto l’auto. E si è fatto tre piccoli graffietti in un angolo, nulla di più.

Per questo credo possa essere pulito con qualsiasi cosa, ma bisogna fare attenzione alle parti sensibili che non si trovano sul retro quanto lateralmente, ovvero i fori degli altoparlanti, del dock di ricarica e delle cuffie, oltre al microfono.

Per questo motivo il prodotto utilizzato può essere anche quello che utilizziamo normalmente per pulire i vetri, così come semplice acqua, ma non spruzziamola direttamente sull’iPad perché qualche goccia potrebbe entrare nelle aperture, bensì inumidiamo un panno morbido (e senza pelucchi, altrimenti rimangono attaccati e sono brutti) come quelli in microfibra e poi puliamo l’iPad.

Possiamo fare abbastanza pressione, in questo modo, che ci permetterà di pulire qualsiasi tipo di sporco ma senza rovinare il dispositivo.

Pulire lo schermo dell’iPad

Discorso diverso per lo schermo dell’iPad: qui le cose si fanno più complicate perché la sua funzione non è semplicemente quella di mostrarci le applicazioni ma è anche un metodo di input dei controlli tattili. Per questo le precauzioni nel pulire lo schermo non sono mai troppe, e ci atteniamo alle istruzioni che Apple stessa ci fornisce sul sito ufficiale.

Il consiglio è quello di pulire lo schermo con un panno morbido e asciutto, ma non inumidito. Questo perché sugli schermi viene effettuato il trattamento oleo-repellente, che è una patina che impedisce al grasso delle nostre dita di aderire al vetro rendendo semplice rimuovere le impronte.

Utilizzare panni inumiditi porterebbe via questo rivestimento (che comunque con il tempo va via lo stesso, ma più lentamente); se poi utilizziamo prodotti abrasivi, compreso lo spray per pulire i vetri, rischiamo addirittura di rovinare lo schermo stesso. Meglio non rischiare, quindi, utilizzando prodotti liquidi.

 

Articoli che ci piacciono:

loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2016 - Scoprilamela.it è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons