Come passare da iOS 8 a iOS 7 su iPad 2?

Come effettuare il downgrade di iOS su iPad 2

Il nuovo sistema operativo per iPad, iOS 8, è stato presentato lo scorso Giugno in occasione della conferenza annuale Apple dedicata agli sviluppatori.

La nuova versione di iOS ha sorpreso molti utenti, per certi versi, in quanto tradizionalmente gli iPhone e gli iPad avevano sempre avuto a disposizione un sistema molto “chiuso” che lasciava ben poco spazio alla personalizzazione.

Invece, quest’anno, i possessori di un iPad avranno la possibilità di utilizzare Widget nel centro notifiche, vere e proprie mini-app da poter consultare senza effettivamente aprirle; avranno la possibilità di interagire con le notifiche senza interrompere il proprio lavoro; avranno la possibilità di utilizzare tastiere prodotte da sviluppatori terzi e di usufruire di piccole parti di app diverse da quella utilizzata in un momento ben preciso.

Tutte queste innovazioni hanno portato molti utenti ad una fretta morbosa nell’aggiornamento, che non ha lasciato il tempo di leggere i commenti degli altri possessori di iPad per sapere di eventuali problemi che iOS 8 avrebbe potuto portare con sé.

Specialmente per quanto riguarda l’iPad 2, infatti, il dispositivo ha ormai tre anni e mezzo di età e la “vecchiaia” inizia a farsi sentire, principalmente con i blocchi o i crash delle app quando cerchiamo di utilizzare, ad esempio, le nuove notifiche interattive di iOS 8.

Insomma, la nuova versione resa disponibile da Apple non ha fatto certo contenti i possessori degli iPad più datati. E per coloro che erano comunque rimasti soddisfatti, ha deciso di fare tabula rasa rilasciando iOS 8.0.1, un aggiornamento così terribile che è stato necessario rimuoverlo prontamente dai download.

Morale della favola: con iOS 7, forse, stavamo meglio.

Ed è per questo che in questo articolo ci occuperemo di vedere la procedura per tornare indietro, alla versione precedente di iOS o, come si dice in gergo, come effettuare il downgrade di iOS.

Alcune considerazioni preliminari

Prima di passare alla guida vera e propria, si rendono necessarie alcune considerazioni, perché probabilmente “tornare indietro” non rappresenta sempre la scelta migliore.

Per prima cosa bisogna sapere che questa guida non sarà utilizzabile in eterno. Infatti generalmente Apple, qualche giorno dopo il rilascio delle nuove versioni di iOS, blocca la possibilità di effettuare il downgrade, probabilmente per evitare il jailbreak dei dispositivi.

In questo caso, questo “blocco” ancora non è avvenuto, complice probabilmente il disastro di iOS 8.0.1, ma può darsi che possa avvenire veramente a breve. Se avete intenzione di effettuare il downgrade, quindi dovete sbrigarvi.

Altra cosa: questa procedura, nonostante al momento sia ancora ammessa, non è supportata da Apple. Questo significa che tornando ad iOS 7 perderete tutti i vostri dati. Sarà in pratica come “formattare” l’iPad, ma le foto, i libri, le app, i salvataggi dei giochi. Scomparirà tutto, in quanto non sarà nemmeno possibile ripristinare a partire da un backup.

Ovviamente non dovrete pagare di nuovo app, libri, giochi, film e così via, ma tutto ciò che non può essere salvato in internet, tramite sistemi Cloud scomparirà. Uomo avvisato…

Come eseguire il downgrade da iOS 8 ad iOS 7.1.2

Detto questo, se ancora siete decisi a passare da iOS 8.0 o iOS 8.0.1 all’ultima versione disponibile di iOS 7, la 7.1.2, potete seguire questa guida che tra l’altro è piuttosto semplice.

Per prima cosa effettuate il backup su internet per le app che lo permettono. Non si tratta di un procedimento ottimale, si tratta di “salvare il salvabile”, ovviamente se avete dei dati da non perdere. Potete anche estrarre tutti i file dalle app tramite iTunes e trasferirli su un computer per poi rimetterli una volta terminato l’aggiornamento.

Eseguite comunque il backup con iTunes. Infatto, se in preda ad un secondo ripensamento voleste tornare di nuovo ad iOS 8, il backup sarà lì, pronto ad aspettarvi. E allora sì, potrete avere di nuovo tutti i vostri dati. Per eseguire il backup è sufficiente collegare l’iPad al computer via USB, aprire iTunes, cliccare con il tasto destro su “iPad di TuoNome” e scegliere “backup”.

Adesso scaricate il file contenente iOS 7.1.2 da questo link, e salvatelo sul desktop del vostro computer.

Tornate su iTunes, scegliete il nome del vostro dispositivo, quindi entrate nella scheda Riepilogo.

A questo punto premete il tasto Option, se avete un Mac, o Maiusc se avete un PC, sulla tastiera, senza rilasciarlo: cliccate sul tasto Aggiorna in iTunes

Adesso vi sarà chiesto di selezionare un file dal vostro computer: scegliete quello che avete appena scaricaro, che avrà estensione IPSW. Nel caso in cui Apple avesse chiuso le firme per iOS 7 rendendo così il downgrade impossibile, in questa fase riceverete un messaggio di errore e la procedura non potrà andare a buon fine.

In caso contrario, invece, potrete premere nuovamente il tasto Aggiorna e il procedimento inizierà; attendiamo qualche minuto, senza toccare l’iPad nonostante possa riavviarsi anche più volte automaticamente, e senza scollegare il cavo USB dal computer. Una volta finito, avrete nuovamente a disposizione il caro, vecchio, iOS 7 sul vostro iPad 2.

 

Articoli che ci piacciono:

loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2016 - Scoprilamela.it è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons