Come guardare i mondiali su iPhone e iPad

Come vedere i mondiali sul nostro iPad

Siamo nel pieno della febbre mondiale , e sempre di più sono i calciofanatici che non aspettano altro che tifare la loro squadra del cuore per il titolo più ambito del globo terracqueo.

Chiaramente noi italiani non siamo da meno rispetto agli altri paesi, e sono moltissimi coloro che non vogliono altro che vedere tutte le partite in compagnia degli amici.

Purtroppo, nonostante quest’anno i match saranno trasmessi nella tarda serata o nella notte, non tutti avranno questa possibilità: c’è chi lavora, chi per qualsiasi motivo non è in casa, chi subisce la minaccia della moglie “o me o i mondiali”, e via dicendo.

Insomma, sono vari i motivi che possono spingerci a voler vedere le partite su iPhone o iPad; chiaramente, per la grandezza dello schermo, l’iPad è consigliato rispetto al telefono, così come vi consigliamo di essere connessi ad una rete Wi-Fi per godervi al meglio le partite senza problemi di banda e di rallentamenti a seconda delle zone.

Per quanto riguarda le modalità di visualizzazione, invece, vi consigliamo le due alternative legali, anche perché quelle “illegali” sono obiettivamente difficili da poter mettere in atto su iOS (al di là dell’illegalità in sé).

Rai.tv

“Mamma Rai non ti abbandona mai” cantava anni fa Renato Zero. E nemmeno stavolta ci abbandona: il servizio pubblico utilizza i soldi del canone, tra l’altro, per mostrarci in diretta molte delle partite dei mondiali; si potranno così vedere su Rai1, su Rai HD (canale 501 del digitale terrestre) e, per quanto riguarda iPhone ed iPad, sfruttando la funzionalità di Streaming.

Lo streaming può essere visualizzato in modo semplice tramite l’app Rai.tv, che può essere scaricata gratuitamente su App Store. Una volta aperta sarà sufficiente sintonizzarsi, negli orari delle partite, su “Rai 1” dall’app per vedere la diretta esattamente come se fossimo davanti al televisore, per poter vedere il video ad alta qualità.

Da notare che i diritti della Rai, però, non coprono tutte le partite dei mondiali, che sono 64, ma permetteranno di vedere solamente 26 partite, sia in TV che in streaming come abbiamo appena visto.

Queste 26 comprendono tutte le partite dell’Italia e le partite più importanti (quelle prossime alla finale) e vanno bene, in quanto non spenderete una lira, se volete tifare Italia e vi interessano solo le partite della nostra nazionale. Nel caso in cui siate calciofanatici, invece, dovrete considerare la seconda alternativa.

Sky Go

L’alternativa, come spesso succede con le manifestazioni sportive, è il servizio a pagamento Sky, che a differenza della Rai ci permette di vedere sui vari canali dedicati tutte e 64 le partite dei mondiali, sia sul televisore al quale è collegato il decoder, sia ovviamente con l’app dedicata Sky Go.

Come spesso succede, non tutti i clienti Sky potranno avere accesso alle partite, in quanto se siamo interessati dobbiamo aver acquistato, anche in precedenza, il pacchetto calcio che comprende anche questi incontri, mentre in alternativa potremo acquistare una tantum il solo pacchetto mondiali che ci permetterà di vedere solo le 64 partite in programma, escludendo tutte le altre.

Per quanto riguarda l’app, Sky Go è scaricabile gratuitamente da App Store, quindi al primo ingresso ci verranno chieste le nostre credenziali Sky per poi poter vedere in streaming le varie partite sincronizzandoci all’orario giusto e sul canale giusto.

Da notare che Sky Go non funziona sui dispositivi jailbroken, quindi se siete interessati a vedere le partite su iPad ma avete il jailbreak, prima di acquistare eventuali pacchetti se ancora non lo avete fatto, considerate questo problema. In alternativa è disponibile, naturalmente, l’app Rai.tv di cui abbiamo parlato prima.

 

Articoli che ci piacciono:

loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2016 - Scoprilamela.it è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons