Come configurare la mail di Virgilio su iPhone

Come impostare la mail di Virgilio su iPhone

Qualche anno fa per leggere le nostre mail era necessario un computer.

Molti di noi non avevano a casa una connessione ad internet, quindi potevamo leggere i nostri messaggi solamente una volta arrivati al lavoro, con il risultato che dovevamo aspettare anche un’intera giornata per avere ad esempio delle risposte da un collega di lavoro.

Inutile dire che oggi le cose sono cambiate: con un procedimento molto semplice possiamo impostare la nostra casella di posta elettronica direttamente sul telefono, quindi leggere le nostre mail da iPhone.

Se questa operazione è quasi banale con alcuni client come Gmail o Yahoo, le cose cambiano quando dobbiamo impostare una mail con client particolari come Virgilio.

In questo articolo vedremo come ovviare al problema, presentatosi a molti utenti, dell’impossibilità di ricevere le mail da Virgilio dall’app nativa del nostro iPhone.

Configurare la casella mail Virgilio

La configurazione della casella Virgilio è in realtà molto semplice, solo che in certi casi, e vedremo quali, semplicemente non va a buon fine.

Per prima cosa dobbiamo provare: entriamo nell’app Impostazioni, quindi Mail, Contatti e Calendari (Posta, Contatti e Calendari in iOS 7) e scorriamo verso il basso fino alla voce Configura casella Mail.

Ci verrà chiesto per prima cosa di indicare il servizio da utilizzare; Virgilio non è compreso tra quelli disponibili, quindi dovremo utilizzare “Altro”. A questo punto abbiamo quattro informazioni da inserire.

Sarà necessario il nostro nome per sapere chi è il mittente delle nostre mail, il nostro indirizzo mail, poi la password che utilizziamo per accedere alla casella, infine se vogliamo possiamo inserire una descrizione della casella, che servirà a noi per riconoscerla.

Aspettiamo quindi che la casella venga riconosciuta. Se tutto andrà a buon fine potremo entrare nell’app Mail e leggere i nostri messaggi.

Se ci verrà restituito un messaggio di errore, invece, l’unica alternativa è quella di ripetere l’operazione sotto una ADSL Telecom o sotto una connessione mobile Tim: il sostentamento di Virgilio viene infatti dalla pubblicità, e leggendo le mail da iPhone la ignoreremmo completamente.

Telecom, proprietaria di Virgilio, da la possibilità di leggere le mail dall’app nativa iOS solo a chi utilizza le sue connessioni, obbligando gli altri ad utilizzare il web client.

Se non abbiamo una di queste connessioni, la soluzione può essere quella di sfruttare quella di un amico o una di quelle pubbliche che si rivolgono a Telecom per i loro servizi.

Utilizzare l’app apposita

Fortunatamente c’è un’alternativa per gli utenti che non vogliono utilizzare il lentissimo client da browser come Safari.

Virgilio ha infatti pubblicato la sua app su App Store, che consente di leggere notizie, trovare informazioni, accedere ai vari servizi Virgilio visualizzando anche la pubblicità; da qui potremo accedere in modo migliore ai nostri messaggi di posta elettronica da iPhone, seppur attraverso questa app e non con quella nativa.

Si tratta di una soluzione non definitiva, ma allo stesso tempo accettabile da chi per motivi di lavoro non può abbandonare il proprio indirizzo Virgilio per sostituirlo con un altro servizio. L’app Virgilio può essere scaricata da tutti gli interessati direttamente da questa pagina di App Store.

 

Articoli che ci piacciono:

loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2016 - Scoprilamela.it è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons