Come collegare il Mac alla TV

collegare-mac-tvPer collegare un Mac alla TV in modalità via cavo, è importante per prima cosa vedere quale tipo di cavo ed eventualmente quale tipo di adattatore ti può servire. Ciò può variare a seconda del tipo di hardware su cui è installato il Mac e dal modello di Mac di cui disponi.

Il collegamento dipende dai modelli

Perciò, se il tuo Mac è

  • iMac;
  • MacBook Air;
  • Mac Book Pro.

sicuramente il tipo di adattatore di cui necessiti deve essere un Mini Display Port – HDMI.

L’HDMI è fondamentale per favorire la compatibilità con la porta HDMI della televisione rispetto alla porta Mini DisplayPort o Thunderbolt presenti sul tuo Mac. Oltre a questo dovrai procurarti anche un cavo standard HDMI e dovrai deciderne tu la lunghezza.

Nel caso, invece, in cui tu abbia:

  • MacBook Pro Retina;
  • Mac Mini.

non avrai bisogno di un adattatore, in quanto i due modelli sopra elencati dispongono già di una porta HDMI e quindi possono essere collegati direttamente. Basterà solo avere a disposizione il cavo HDMI della lunghezza desiderata.

Costi

Per quanto riguarda i costi, non si dovrebbero spendere più di 15 euro nel primo caso (cioè cavo più adattatore), mentre nel secondo caso, puoi acquistare il tuo cavo HDMI spendendo un massimo di 10 euro.

Come fare

Appena avrai collegato il tuo Mac attraverso il cavo (ed eventuale adattatore) alla televisione, il sistema operativo OS X inizierà ad utilizzare la TV come estensione della tua scrivania Mac. In tal modo, potrai già essere operativo. Ma, se sei un perfezionista, puoi modificare questa impostazione dalle Preferenze di Sistema, in questo modo:

  • Cliccare su “Monitor”;
  • Selezionare la scheda “Disposizione”;
  • Check alla voce “Duplica Monitor”.

Suono

A questo punto potresti aver bisogno di modificare la scheda Suono, in modo che il suono provenga dalla TV e non dal Mac. Sempre nel box delle “Preferenze di Sistema”, dovrai fare in questo modo:

  • Cliccare sull’icona “Suono”;
  • Sulla scheda “Uscita” selezionare il nome della Televisione dall’elenco che mostra i dispositivi disponibili.

Potrebbe essere possibile anche collegare il Mac alla televisione usando una rete Wi-Fi, anche se il collegamento via cavo resta sempre quello più affidabile per evitare i delay nel trasferimento dei dati. Il sistema da usare in questo caso è il collegamento tramite AirPlay, su una televisione che sia Apple TV di seconda o terza generazione e un qualsiasi Mac dal 2011 in poi, dotato di software OS X Mountain Lion o successivo.

Articoli che ci piacciono:

loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2016 - Scoprilamela.it è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons