AppStore: in arrivo importantissimi cambiamenti su iOS 10

appstorePhil Schiller, il factotum dell’area commerciale di Apple, ha appena annunciato a due dei siti più importanti di news tecnologiche, che sono in arrivo degli importantissimi cambiamenti per quanto riguarda App Store, il negozio virtuale di App che interessa non solo più iPhone e iPad, ma anche Mac, Apple Watch e Apple TV.

Si tratta di cambiamenti che sono importanti per noi utenti, che rivoluzioneranno finalmente una delle App stock che forse funzionano peggio tra quelle che sono presenti preinstallate sui nostri dispositivi Apple.

Le sottoscrizioni

Finalmente arriveranno le sottoscrizioni che saranno dunque direttamente gestibili da AppStore. Si tratta di una novità che interessa principalmente quelle che sono le App di contenuti presenti sul popolare Store e che potranno permettere a moltissimi di vendere i propri contenuti in abbonamento, senza le complicanze degli acquisti in App.

Le sottoscrizioni però arriveranno anche per le App, e questo è forse qualcosa che ci piace meno. Potremmo cominciare a vedere delle App che non hanno un costo fisso, ma piuttosto un costo annuale. Questo potrebbe rendere le App sul lungo periodo decisamente più costose, con un passaggio ad un modello che, almeno economicamente, ha regalato discreti successi già a Microsoft e Adobe.

Cambiano anche, e questa è una buona notizia per gli sviluppatori, le commissioni: per le sottoscrizioni oltre il primo anno infatti, Apple prenderà invece del solito 30%, soltanto il 15%.

Si tratta di un cambiamento importantissimo, che probabilmente vedrà tante proteste soprattutto tra chi non gradisce questo tipo di modello, che sul lungo periodo è sicuramente più costoso per chi compra App.

La ricerca sarà migliorata

La notizia sicuramente migliore tra quelle diffuse da Phil Schiller è quella che riguarda l’algoritmo di ricerca. Si tratta infatti di un cambiamento che, sebbene nessuno abbia ancora avuto modo di vederlo, sarebbe importante e renderebbe molto più facile trovare l’App che ci interessa.

Un bicchiere d’acqua nel deserto, tanto per citare Steve Jobs, dato che il sistema di ricerca, almeno fino ad oggi, non ha decisamente brillato.

Staremo a vedere: i cambiamenti dovrebbero arrivare con la prossima versione di iOS, la 10, che sarà presentata in anteprima tra pochi giorni. Non ci resta che aspettare.

Articoli che ci piacciono:

loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2016 - Scoprilamela.it è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons