Applicazioni per studiare su iPhone e iPad

Le migliori app per lo studio su iOS

Studiare è stata, ed è ancora, una delle attività che  svolgo maggiormente sul mio iPad e sul mio iPhone, e nel corso del tempo ho acquisito una certa esperienza in questo campo.

Chi mi conosce sa che in cinque anni di università non ho mai acquistato un libro cartaceo, nemmeno fotocopiato. Il cartaceo è stato sostituito ovviamente dall’iPad (e dal computer quando l’iPad ancora non esisteva).

Per questo vedo questo articolo come un’opportunità per consigliare app che ho apprezzato anche a coloro che si accingono ad utilizzare il proprio iPad, ma anche il proprio iPhone (in scala ridotta) per lo studio.

iAnnotatePDF

È finita l’epoca in cui i professori spiegano con i lucidi e gli studenti prendono appunti: oggi c’è il PDF. Spesso e volentieri i professori utilizzano programmi come PowerPoint per creare presentazioni utilizzate per spiegare e per passarle poi agli studenti, che possono utilizzarle per studiare.

In questo iAnnotatePdf è un’ottima applicazione per leggere questi PDF direttamente da iPad, ma anche e soprattutto per prendere annotazioni direttamente sul file. Possiamo inserire dei post-it virtuali scrivendo con la tastiera e possiamo anche evidenziare o sottolineare, così come disegnare a mano libera direttamente sul file per sottolineare concetti importanti.

Il costo è piuttosto elevato, ma avrete sul vostro iPad un’app di cui difficilmente riuscirete a fare a meno.

Articles

Sono i professori stessi a ricordarci che non si studia su Wikipedia. Spesso le informazioni presenti sl celebre sito non sono attendibili, oppure sono sbagliate e rischiamo di imparare qualcosa di errato; però sfido a trovare uno studente, anche il più bravo, che non vada a controllare qualche informazione proprio lì.

Articles in questo è una delle migliori app che possiamo trovare, che permette di consultare Wikipedia permettendoci però di salvare pagine, organizzarle, se si tratta di luoghi vedere dove si trovano su una mappa, esportare il testo o parti di esso in altre applicazioni: probabilmente non è un’app indispensabile, ma sicuramente un valido supporto allo studio.

Documents by Readdle

Personalmente la utilizzo da poco, ma ritengo sia una delle app più utili reperibili su App Store: si tratta di un file manager, molto utile se abbiamo a disposizione file di vario tipo (immagini, video, documenti, presentazioni) che vogliamo organizzare ad esempio per materia, come accadrebbe su un computer.

Se uno dei problemi principali di iOS è l’impossibilità di organizzare i file per cartelle, sicuramente Documents contribuisce non poco ad attenuarlo.

iStudiez Pro

L’ultima app che vi propongo è iStudiez Pro. Si tratta di un’app utilissima per gli studenti, e provandola ho visto che lo è in particolare se il suo utilizzo rimane continuativo nel tempo.

Permette di registrare l’orario delle lezioni e anche di “cambiarlo al volo”, ma anche di annotare verifiche, compiti ed esami, annotare i voti ottenuti nelle varie prove e avere una media sempre già pronta; in questo modo l’app è utile per gli studenti sia universitari che per quello delle superiori. Anche in questo caso non si tratta di un’app per lo studio in sé, ma di un ottimo supporto per gli studenti; se utilizzate l’iPhone/iPad in modo intensivo si trata di un’app da avere.

 

Articoli che ci piacciono:

loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2016 - Scoprilamela.it è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons