Apple Watch: è impermeabile all’acqua?

apple watch impermeabileQuello dell’impermeabilità di Apple Watch è uno dei grandi temi di cui si è discusso, praticamente su tutti i siti di tecnologia, negli ultimi mesi. Si tratta infatti di una feature che, sebbene non confermata da Apple (e anzi smentita), sarebbe stata confermata da alcuni test di laboratorio, che confermano l’impermeabilità di Apple Watch almeno a basse profondità.

Leggendo la scheda tecnica di Apple Watch, infatti, Apple dice che il dispositivo è sì resistente agli schizzi, al sudore e alle veloci esposizioni all’acqua, ma non all’immersione nell’acqua. Non potreste, almeno secondo Apple, portarlo in piscina, e nemmeno sotto la doccia, ma la verità, per chi ha condotto test, sembrerebbe essere un’altra.

Ufficialmente non impermeabile

Secondo la scheda tecnica diffusa da Apple, il dispositivo in questione non sarebbe impermeabile. Apple è piuttosto netta sul punto: lo smartwatch in questione non è assolutamente impermeabile e per questo motivo non dovrebbe essere portato mentre si fa immersione, mentre si nuota o mentre si è comunque esposti costantemente all’acqua. Si tratta di qualcosa per il quale, dunque, Apple non garantisce in caso di rottura la sostituzione, o meglio, di un evento che non viene coperto dalla nostra garanzia.

Secondo i test ok fino a 10 metri

Qualcuno però, scusateci il gioco di parole, non si è bevuto quello che Apple ha diffuso attraverso le note ufficiali e ha provato ad immergere Apple Watch in piscina. Secondo i test in questione, Apple Watch riuscirebbe a mantenere il funzionamento, prima di inevitabilmente rompersi, fino ai 10 metri di profondità. Una distanza non adatta sicuramente a chi fa immersioni seriamente, ma che comunque è più che sufficiente per chi va in piscina.

Quindi il nostro Apple Watch, sempre secondo questi test non ufficiali, sarebbe un orologio in grado di accompagnarci durante le nostre nuotate in superficie.

A nostro rischio e pericolo

Rimane il fatto che durante l’immersione saremo completamente a nostro rischio e pericolo. Questo per farvi intendere che il nostro Apple Watch non è assolutamente garantito da Apple per questo tipo di attività e dunque deve essere utilizzato, in queste circostanze, con estrema cautela.

Nel caso in cui dovesse rompersi, infatti, non ci sarebbe granché da fare se non, appunto, comprarne uno nuovo a proprie spese.

Crederete ai test non ufficiali? Metterete a rischio un dispositivo tanto costoso? Noi non lo faremmo, anche se poi, ovviamente, ciascuno è libero di fare quello che meglio crede con il proprio Apple Watch.

Articoli che ci piacciono:

loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2016 - Scoprilamela.it è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons