Apple Watch 2: uscita e novità

apple watch 2Finalmente potremmo esserci. È da tempo che in molti aspettano Apple Watch 2, il dispositivo da polso che ha aperto, tra le polemiche e con qualche naso storno forse di troppo, l’era dei computer indossabili made in Apple.

Secondo le ultime indiscrezioni che vengono direttamente dalla filiera produttiva di Apple, infatti, l’azienda sarebbe quasi pronta per commercializzare Apple Watch 2, con un’importantissima novità che sarà oggetto della news di oggi.

Secondo quanto riportato da DigiTimes, giornale di tecnologia che spesso e volentieri ci prende, con i rumors che riguardano Apple, l’azienda sarebbe pronta a passare alla tecnologia One Glass Solution. Vediamo insieme cosa si tratta.

A cosa serve la tecnologia One Glass?

La tecnologia One Glass elimina uno degli strati di vetro che in genere si utilizzano nei display touch, rimpiazzandolo con un materiale estremamente più sottile. Passando a questa tecnologia Apple riuscirebbe, per il suo Apple Watch 2, a risparmiare dello spazio e, cosa più importante per questo tipo di dispositivi, a risparmiare anche del peso.

Apple Watch 2 sarebbe dunque più leggero, diventando un dispositivo più facile da indossare e da avere al polso per lunghi periodi.

Quando uscirà Apple Watch 2?

Apple Watch 2 dovrebbe essere presentato nella seconda metà del 2016, ovvero da qui alla fine dell’anno. In molti pensano che sarà disponibile nei negozi circa un mese prima di Natale, e che sarà dunque presentato all’inizio di Novembre in un evento dedicato. Non sappiamo ovviamente se si tratta di realtà e continueremo a seguire le evoluzioni dei rumors riguardo questo specifico prodotto.

Le altre novità saranno meno incisive

Fatta eccezione per i nuovi materiali come quelli che saranno impiegati per la tecnologia OneGlass, non ci saranno novità sostanziali per quanto riguarda Apple Watch 2. Ci aspettiamo però comunque:

  • Un nuovo processore, più veloce e meno avido di batteria;
  • La possibilità di connettere Apple Watch via SIMcard alla rete LTE;
  • Una batteria che duri più a lungo, dato che la necessità di ricaricare il dispositivo ogni giorno è, almeno per il momento, uno dei problemi più importanti per questo tipo di dispositivi.

Articoli che ci piacciono:

loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2016 - Scoprilamela.it è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons