Loading...

Apple trascura la neve nello store di Chicago

Chicago Neve AppleA Chicago, Illinois, è stato inaugurato di recente un Apple Store nuovo di zecca con uno dei livelli di design più innovativi al mondo e con il tetto che, se visto dall’alto, assomiglia, udite udite, ad un gigantesco MacBook. La Apple si sa, ama farsi riconoscere! Ma cosa è accaduto e perché questo store ha ricevuto tante critiche? La motivazione vi farà di certo sorridere (o spaventare)!

Apple nella morsa del ghiaccio

Purtroppo però l’architetto, ha dimenticato un punto fondamentale e non ha tenuto conto del tipico clima di Chicago. Proprio in questi giorni a Chicago la neve e il gelo si stanno facendo sentire forte e chiaro e di conseguenza la neve non è mancata nemmeno sul tetto del nuovo Apple store e questo ha causato seri disagi e problemi non solo ai clienti, ma anche ai passanti.

Cosa accade di pericoloso? La neve e il ghiaccio precipitano in grossi blocchi dal tetto visto che, forse per motivi meramente estetici, sulla costruzione non ci sono le grondaie che servirebbero ad accumulare la neve sciolta e i depositi di ghiaccio. Da questo clamoroso difetto deriva un grande pericolo e il perimetro del negozio è rimasto inservibile per un po’.

Apple ha dovuto dare l’ordine di installare un numero di pannelli informativi per invitare i clienti e i passanti a fare attenzione. Davvero un episodio increscioso! Strano che né la Apple né l’architetti ci abbiano pensato, si tratta di una mancanza davvero pericolosa per le persone, ma anche per le vendite del negozio.

Questo soprattutto perché lo store di Chicago è uno dei maggiori rivenditori non solo a livello locale, ma persino a livello mondiale, allo stesso livello di quello di New York nella quinta strada e persino di quello di Londra situato in Regent Street. Forse più che pensare alla riconoscibilità e al design avrebbero dovuto pensare alla sicurezza dei clienti.

Nemmeno la Apple è infallibile e alla figuraccia sulla durata delle batterie e dei dispositivi si aggiunge anche questa. Nonostante le vendite clamorose di dispositivi anche l’azienda di Cupertino può fare qualche flop a volte. Restate sintonizzati per sapere come andrà a finire.

Articoli che ci piacciono:

Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2018 - Scoprilamela.it è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons