Apple registra apple.car e apple.auto

apple carCi siamo, almeno secondo i domini. Secondo quanto riportato ormai da quasi tutti i siti specializzati nelle cose di Apple, l’azienda di Cupertino avrebbe registrato il dominio Apple.car, una nuova estensione disponibile da pochissimo e che, almeno secondo i più informati, sarebbe collegata direttamente col progetto che vedrà, sempre secondo le indiscrezioni, Apple presentare la sua autovettura nel 2018 o nel 2019.

Si tratta di un ulteriore passo avanti nella direzione della commercializzazione di una vettura da parte di Cupertino, che sembrerebbe pronta ormai anche a partire con le campagne pubblicitarie.

Anche Apple.auto

Ad essere registrato, sempre l’8 Gennaio 2016, è stato anche il dominio Apple.auto, che lascerebbe, al contrario del precedente, davvero poco spazio a fraintendimenti.

Se il primo infatti potrebbe essere ricollegato al servizio Car Play, che tra poco debutterà su un gran numero di autovetture, il secondo sembra essere direttamente ricollegabile al fatto che Apple produrrà la sua autovettura.

Si guiderà da sola

La cosa più interessante della nuova vettura Apple è che si guiderà da sola (almeno nei posti in cui questo verrà autorizzato), utilizzando sistemi avanzatissimi che, in parallelo, sembrano essere anche allo studio dell’arcirivale di Apple, ovvero Google.

Staremo a vedere se anche nel nostro paese sarà possibile utilizzare questo tipo di sistemi o se si dovrà passare, purtroppo, alla guida manuale.

Pronta per il 2018?

Alla presentazione della Apple Car mancherebbe comunque ancora molto, dato che nessuno ha avanzato proposte prima del 2018. Un processo di sviluppo lungo, che porterà sul mercato una macchina per la quale gli interrogativi sono ancora davvero importanti. Si guiderà davvero da sola? Sarà elettrica? Che tecnologie utilizzerà per le batterie? E quanto costerà?

Interrogativi che probabilmente troveranno risposta nei prossimi mesi, quando i dettagli cominceranno a circolare.

Sempre più ingegneri rubati alle altre aziende

Intanto continua la fuga da aziende come BMW e Tesla verso Apple, soprattutto di ingegneri che si occupano di automotive. Tutto lascerebbe pensare che davvero si è in dirittura d’arrivo per la Apple Car. Continuate a rimanere sintonizzati, perché si tratta di un argomento che seguiremo, noi amanti di Apple, davvero da vicino.

Articoli che ci piacciono:

loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2016 - Scoprilamela.it è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons