Apple: prima automobile pronta per il 2020

Google CarDopo che nelle ultime settimane in molti avevano puntato a degli strani movimenti a Cupertino, ora arriva quella che è una mezza conferma da parte dei soliti ben informati. Secondo Bloomberg infatti Apple starebbe spingendo per avere una prima automobile sul mercato per il 2020, automobile che come Tesla sarà elettrica o ibrida e che punterà a conquistarsi, sin da subito, una buona fetta di appassionati sul mercato.

Una notizia particolarmente interessante e, se vogliamo, sconvolgente, perché sarebbe la prima volta che un produttore di elettronica entrerebbe in un mercato difficile, complesso e saturo come quello delle autovetture.

Una grande scommessa quella di Apple, che ha appena preparato tra le altre cose un road plan particolarmente aggressivo: progettare un modello, per una casa automobilistica, richiede almeno 7 anni, dicono i bene informati, mentre Apple vorrebbe presentarsi sul mercato con un suo modello di auto già nel 2020, ovvero tra soli 5 anni.

Una notizia che ha già mandato in visibilio gli appassionati di prodotti Apple, con un tam-tam che ha portato la notizia ai quattro angoli del web (e su tutte le testate giornalistiche del mondo).

Apple pronta ad abbandonare in caso di fallimento

Nonostante siano arrivati tantissimi professionisti da GM, Tesla e altre compagnie che producono automobili, sembrerebbe che Apple, questa volta secondo il Wall Street Journal, sarebbe pronta ad abbandonare l’intera questione dell’automobile nel caso in cui i risultati non fossero soddisfacenti sin da subito. 

Questo lascia a Cupertino una finestra di tempo particolarmente ristretta entro la quale muoversi, con quelli che ora sono diventati rivali, ovvero General Motors e Tesla, pronti con dei nuovi modelli già a partire dal 2017, con quindi 3 anni di anticipo rispetto a Apple.

Allo studio, per il momento, sembrerebbe anche la possibilità di rendere la prima Apple Car un’auto che si guida da sola. Su questo però staremo a vedere, dato che Cupertino non ha ancora confermato l’esistenza del progetto, figuriamoci le specifiche!

Articoli che ci piacciono:

loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2016 - Scoprilamela.it è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons