Apple Music: 9,90 Euro al Mese il costo Italiano

musica applePer chi non lo sapesse già, anche Apple sta provando a buttarsi nel mercato della musica in streaming, mettendo a disposizione dei suoi utenti un servizio molto simile a quello offerto da Spotify. Si chiama Apple Music e farà il suo debutto, tra pochissimo, anche in Italia.

Nell’ultima beta di iOS 8.4 siamo riusciti anche a sapere quale sarà il prezzo dell’abbonamento in Italia.

Lo vedremo tra pochissimo, continuate a leggere.

9.90€ al mese per il servizio completo

Il servizio completo, ovvero l’unico pacchetto acquistabile per chi vive in Italia, costerà 9.90€ al mese. Si tratta di una spesa che dovrà essere effettuata ogni 30 giorni, proprio come su Spotify, per non vedersi il servizio sospeso e poi dunque tornare ad utilizzare la versione FREE del servizio, che almeno nel nostro paese non ci permetterà poi di ascoltare molto.

Cosa comprendono i 9.90€ al mese?

I 9.90€ al mese ci permettono di:

  • Ascoltare le stazioni radio preparate da Apple;
  • Ascoltare tutta la musica, per quante volte si vuole, presente sull’offerta Apple Music;
  • Aggiungere contenuti di Apple Music alla libreria personale;
  • Ricevere i suggerimenti degli esperti, che permetteranno di scoprire cantanti e band sconosciuti;
  • Salvare offline la tua musica preferita.

Si tratta di un’offerta che ricalca, in tutto e per tutto, quella di Spotify, con un prezzo che è identico e con la lotta che avverrà, per Apple, sul piano delle funzionalità accessorie.

Ce la farà Apple?

Potrebbe anche farcela, anche se dovrà ovviamente battagliare con servizi che sono già presenti, da diverso tempo, su AppStore. Su tutte ovviamente Spotify, che è il servizio più maturo tra quelli offerti per lo streaming e che ha un’offerta di musica che almeno per il momento è impareggiabile.

Vedremo come riuscirà Apple a sfruttare i milioni di utenti che hanno già un Apple ID e che potrebbero, questo è il grande vantaggio sul quale punta Cupertino, utilizzare le modalità di pagamento già caricate su AppStore.

Si tratta di un mercato estremamente redditizio, al quale ovviamente Apple non vuole rinunciare, come ne è segno il matrimonio con il marchio Beats.

Apple per vendere contenuti? Con i libri e le App ha funzionato. Staremo a vedere per la musica in streaming.

Articoli che ci piacciono:

loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2016 - Scoprilamela.it è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons