Loading...

Apple e Qualcomm: la battaglia legale continua

Apple ha presentato una petizione all’Ufficio Brevetti e Marchi degli Stati Uniti contestando la validità di quattro brevetti Qualcomm in una battaglia legale sempre più accesa, come riporta Bloomberg.

Apple punta a far sì che l’USPTO cancelli i quattro brevetti di Qualcomm, sostenendo che non coprano nuove idee e non possano essere dunque validi. I brevetti in questione coprono la messa a fuoco automatica della fotocamera, l’idea di un dispositivo che funziona come un telefono e un assistente digitale, i display sensibili al tocco e la memoria del circuito.

Contestare la validità dei brevetti è una delle strategie tipiche di Apple nelle battaglie legali. Secondo Bloomberg, Apple ha depositato un totale di 398 petizioni di questo tipo con l’Ufficio marchi e brevetti degli Stati Uniti. Per la questione di Qualcomm, un trio di giudici considererà la petizione insieme alle risposte di Qualcomm e si pronuncerà con una decisione preliminare sull’eventuale merito dell’argomento di Apple. Se Apple ha la possibilità di ottenere la nullità dei brevetti dichiarati, l’USPTO effettuerà una verifica formale prima di emettere un giudizio definitivo in merito. Apple e Qualcomm sono state coinvolte in una battaglia legale dall’inizio del 2017, con la controversia incentrata su quanto Apple dovrebbe pagare Qualcomm in royalties. Apple sostiene che Qualcomm ha addebitato royalties ingiuste per “tecnologie che non hanno nulla a che fare con gli iPhone”, mentre Qualcomm sostiene che la sua tecnologia “è il cuore di ogni iPhone”. Apple ha utilizzato i chip Qualcomm LTE nei suoi dispositivi per anni, ma si sta allontanando dalla tecnologia di Qualcomm a causa della lotta legale. Sia Apple che Qualcomm hanno intentato diverse azioni legali l’una contro l’altra, con Qualcomm che ha cercato di importare ed esportare divieti su alcuni iPhone negli Stati Uniti e in Cina. Una vicenda che ricorda sempre più da vicino quella di Samsung contro Apple stessa – staremo a vedere come andrà a finire.

Articoli che ci piacciono:

Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2018 - Scoprilamela.it è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons