Loading...

Apple: da Aprile i primi smartphone prodotti in India

india iphoneMentre il presidente Trump continua a fare pressioni per riportare quantomeno l’assemblaggio dei prodotti elettronici negli USA, Apple apre le porte ad un nuovo paese, che con buona pace del presidente degli States non sarà però l’America.

Sì, perché a partire dal prossimo Aprile 2017, Apple comincerà a produrre i propri iPhone anche in India. È stata scelta per l’occasione uno stabilimento a Bangalore, nella provincia del Karnataka, con le operazioni che saranno gestite da Wistron.

I dispositivi che saranno però prodotti in India non avranno affatto mercato al di fuori del continente indiano. Saranno infatti riservati al mercato locale e non saranno esportati verso Europa e America.

Una mossa che dunque più di registrare un’apertura di Apple nei confronti di realtà produttive alternative a quella cinese, sembrerebbe essere una soluzione, almeno parziale, ai problemi che l’azienda ha incontrato per le vendite in India.

La notizia confermata anche da Bloomberg

La notizia, sebbene Apple non abbia ancora confermato direttamente, è stata inoltre riportata dal popolare canale finanziario Bloomberg, che ha confermato inoltre gli incontri tra la dirigenza di Apple e il primo ministro indiano con il suo ufficio, proprio per trattare i termini dell’accordo, che dovrebbe portare tanti nuovi posti di lavoro in India e la possibilità per Apple per espandersi sul mercato locale, uno dei più interessanti per quanto riguarda i tassi di crescita.

Inoltre per Apple sarà possibile, dato che la produzione sarà completamente in India, abbassare sensibilmente quelli che sono i prezzi praticati nel paese, rendendo più appetibili i propri smartphone su un mercato dove il prezzo può fare ancora una differenza molto importante.

L’obiettivo? Diventare il gruppo da superare anche in India, paese che sta sostituendo molto rapidamente la Cina in cima alla classifica di preferenza di chi vende alta tecnologia: i profitti potenziali sono infatti enormi e questa di Apple potrebbe essere la prima di una serie di mosse per ricollocarsi all’interno di un mercato così importante.

Articoli che ci piacciono:

Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2017 - Scoprilamela.it è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons