Apple: causa da 5 milioni di dollari per una funzione di IOS 9

hero_airport_wifiDi nuovo problemi in tribunale per Apple, azienda che ormai passa nelle aule americane (complice anche la voglia di qualcuno di raccogliere qualche briciola) una parte di tempo considerevole.

Questa volta l’azienda americana è finita davanti ai giudici a causa di una class action che la vede coinvolta in quanto la funzione WIFI ASSIST, presente in iOS 9, consumerebbe troppa banda 3G, soprattutto dove la connettività wifi è debole.

Questo si è tradotto in un consumo dei piani dati molto rapido, con gli utenti che, tutti insieme, stanno chiedendo circa 5 milioni di dollari americani.

Che cos’è la funzione?

Si tratta di una funzione che cerca di creare un’esperienza d’uso più fluida: quando il wifi è debole (o la linea comunque lenta), ci si appoggia alla connettività LTE / 3G per andare a scaricare dati aggiuntivi, rendendo il tutto più veloce. Si tratta però di una funzione che ovviamente va a consumare parte dei piani dati degli utenti, mentre Apple aveva rassicurato più volte che il consumo sarebbe stato davvero minimo.

Cosa succederà adesso?

L’azienda dovrà dimostrare, davanti ad un giudice, non solo di aver agito secondo l’unico possibile modo consentito dallo stato dell’arte, ma che al tempo stesso i possibili consumi erano stati comunicati ai clienti in modo univoco e non fraintendibile.

Ci sarà bisogno dunque di tutta la sapienza del team d’avvocati per evitare una multa che, sebbene di poco conto rispetto agli enormi patrimoni di cui dispone Apple, non dovrebbe essere comunque regalato a chiunque si svegli la mattina con l’intento di adire le vie legali nei confronti di Apple.

Come disattivarlo?

Se avete paura di ritrovarvi con il piano dati prosciugato, potete andare a disattivare WIFI ASSIST semplicemente entrando nel menù Impostazioni, poi entrando in Cellulare, trovando l’opzione e disattivandola. Si tratta di un’opzione che sicuramente è utile se la rete wifi sotto la quale lavorate ha un segnale particolarmente debole, ma che per tutti gli altri casi può essere tranquillamente disattivata senza alcun tipo di problema.

Una funzione utile, a patto che si abbiano pacchetti dati considerevoli con il proprio operatore, cosa che non è sempre vera.

Articoli che ci piacciono:

loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2016 - Scoprilamela.it è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons