Apple annuncia CarPlay: dal 2014 sulle migliori marche di auto

Apple CarApple ha appena pubblicato sul suo sito web un annuncio che farà fare salti di gioia agli appassionati di iPhone e automobili.

L’azienda sembra aver finalmente trovato la quadratura del cerchio per quanto riguarda l’integrazione dei suoi dispositivi sulle automobili, ed è finalmente pronta a presentare CarPlay, un servizio che permetterà una integrazione completa e totale con la vostra auto.

Il servizio sarà disponibile sui prossimi modelli di alcune selezionatissime marche, e, successivamente, anche per altri produttori che però sono arrivati tardi all’appuntamento.

Non ci sono buone notizie per i produttori italiani, che sembrano esclusi, fatta eccezione per Ferrari, che farà parte delle prime marche ad integrare questo sistema.

Di cosa si tratta?

Si tratta di una integrazione totale tra il nostro iPhone e la nostra auto. Il grosso delle App che utilizziamo sul nostro telefono saranno finalmente disponibili anche sulla nostra autovettura, fornendoci un sistema più sicuro per controllare le mappe, usare il navigatore, leggere e rispondere agli SMS, rispondere alle chiamate e usare un numero incredibile di App.

Il controllo tramite Siri

La novità più importante è l’integrazione di Siri nel sistema dei comandi. Non avremo più bisogno infatti di utilizzare plance touch, oppure addirittura di stare a pasticciare con il nostro telefono mentre guidiamo. Potremo parlare a Siri, che è capace di intendere i comandi anche in italiano, e potremo aprire musica, rispondere agli sms, rispondere alle chiamate, e addirittura selezionare musica con il player integrato o con Spotify.

Integrazione anche touch

Se la vostra autovettura ha una plancia di comandi touch, lo schermo del vostro iPhone sarà riprodotto lì, con i dovuti accorgimenti, e non dovrete in alcun modo stare ad utilizzare il vostro telefono. Si tratta di una soluzione tecnologicamente inferiore rispetto ai comandi vocali, ma che in alcuni casi si presenta ancora come necessaria.

Integrazione con i comandi auto

L’integrazione sarà anche con i comandi diretti dell’auto, come le manopole o le leve che vi permettono di interagire con le normali autoradio. Si tratta di qualcosa di profondamente innovativo e che supera di molto i vecchi sistemi di integrazione che avevamo usato fino a oggi nella nostra auto con il nostro iPhone.

Le marche che hanno aderito

Le marche che hanno aderito sono tante. Il grosso comincerà a produrre auto compatibili dal 2015, e un gruppo sparuto (e di lusso, aggiungiamo noi) renderà le sue auto compatibili già dal 2014.

Ferrari, Honda, Hyundai, Jaguar, Mercedes-Benz e Volvo, alle quali poi si aggiungeranno tutta una serie di marche, senza che però il nostro paese riesca poi a piazzare un altro membro.

Articoli che ci piacciono:

loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2016 - Scoprilamela.it è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons